ancipugliaLunedì, ore 08:12
Certificazione sanitaria attività produttive: costituita Task force Regione-Anci per semplificare procedure SUAP e supportare operatori pubblici e privati

Semplificare e uniformare l’azione amministrativa in materia di autocertificazione igienico sanitaria per le attività produttive e fornire supporto agli operatori pubblici e privati, queste le finalità del gruppo di lavoro costituito oggi a Bari da Anci Puglia, Regione e ASSLL.

L’iniziativa, proposta dall’Anci Puglia,  ha raccolto l’unanime consenso di tutti gli enti coinvolti che hanno condiviso l’esigenza di affrontare e risolvere le criticità del settore. Si concretizza a seguito di una intesa definita insieme all’’Assessore regionale al territorio, al Servizio regionale programmazione assistenza territoriale e prevenzione, al Servizio urbanistica Regione Puglia e ai rappresentanti dei Dipartimenti prevenzione delle ASL.

La task force sarà effettivamente operativa dal prossimo 29 ottobre, si occuperà di predisporre una circolare tesa ad uniformare e disciplinare il sistema delle regole relative rilascio dell’agibilità, individuando le attività produttive caratterizzate da significativa interazione con l’ambiente e la salute, per le quali essendo richiesta una valutazione tecnico discrezionale nell’ambito dei procedimenti amministrativi di competenza SUAP, non sarà consentita autocertificazione da parte degli istanti.

«Ringraziamo la Regione e le ASL per la disponibilità e collaborazione – ha dichiarato sen. Luigi Perrone, presidente di Anci Puglia – per la prima volta in Puglia sarà possibile stabilire procedure certe, semplificate e condivise in materia sanitaria collegata alle attività produttive».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.