VIDEO – Sanzioni in mare, vena polemica dei pescatori. Il Comandante T.V. De Crescenzo risponde

Domenica, ore 12:37

Problematica sollevata nel corso de “I Laboratori del Gusto”

 

Ieri sera, il palco de “I Laboratori del Gusto” (iniziativa promossa dal G.A.C. “Mare degli Ulivi” di Monopoli) in Piazza Garibaldi è stato propedeutico per discorrere di una delle problematiche maggiormente avvertite dalla marineria monopolitana.

Un pescatore ha infatti sollevato con una leggera vena polemica la questione, sottoponendola all’attenzione del Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Capitaneria di Porto di Monopoli T.V. (CP) Salvatore De Crescenzo. In sostanza, viene lamentato il fatto che ogni sanzione in mare prevede la detrazione di punti dalla patente nautica; ciò significa che il natante può essere sottoposto a fermo amministrativo con tutto quello che ne consegue.

«Le normative europee non sempre tengono conto della specificità del territorio e del nostro mare. Spesso ci troviamo ad applicarle e sono le stesse norme rispettate dai mari del nord – ha spiegato il dott. De Crescenzo – che qui però non vanno bene. Però le cooperative hanno proprio questo compito di interfacciarsi col Ministero».


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

407 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33