La reliquia dello Scapolare del Carmine a Polignano a Mare

locandinaLunedì, ore 14:11

Fede e devozione nella giornata del 22 ottobre dedicata a San Giovanni Paolo II
Il 22 ottobre il calendario festeggia per la seconda volta San Giovanni Paolo II.

attentatoLa coincidenza non è casuale. Se le leggi della Chiesa prevedono che la festa liturgica di beati e santi canonizzati sia fissata il giorno della loro morte – la loro “nascita al Cielo” – per Giovanni Paolo II è stata fatta un’eccezione, scegliendo appunto la data del 22 ottobre poiché in quel giorno del 1978 il Papa polacco ha celebrato la sua messa di inizio pontificato: un evento che resta impresso nella storia non solo Religiosa dell’Occidente e del mondo. Lo stesso popolo lo ha voluto “Santo subito”, il 27 Aprile 2014 insieme a GiovanniXXIII. “Chi ha conosciuto la gioia dell’incontro con Cristo non può tenerla chiusa dentro di sé, ma deve irradiarla”, amava dire il Papa polacco. La moltitudine che in “SANTO” viene ripresa e descritta, sembra aver profondamente appreso il suo messaggio. Proprio in questa data così significativa la nostra Associazione invita tutta la comunità presso la Parrocchia dei Santi MEDICI per venerare un’importante Reliquia di San Giovanni Paolo II. Si tratta dello scapolare della Madonna del Carmelo indossato dal Pontefice in vita. Conservata presso la Parrocchia S. Maria Regina Mundi di Roma, quartiere Torre Spaccata. La reliquia sarà accompagnata dal Parroco della parrocchia romana Padre Lucio Zappatore. Lo Scapolare, che ricorda la grande devozione del Papa alla Madonna del Carmine (nella lettera ai Carmelitani del 25 marzo 2001 il Papa affermava: “Anche io porto sul cuore da tanto tempo lo Scapolare della Madonna del Carmine!”) era giunto il 6 ottobre 2005 da Cracovia, portato direttamente da Suor Tobiana Sobotka, l’angelo custode del Papa, colei che ha raccolto le ultime parole di Giovanni Paolo II in polacco: “…pozwólcie mi odejsc do domu Ojca…”, “…lasciatemi tornare alla casa del Padre…” la sera del 2 aprile 2005. Insieme allo scapolare era stata consegnata anche la dichiarazione di autenticità, firmata dallo stesso Cardinale. La reliquia è stata esposta , a seguito della beatificazione di Giovanni Paolo II, dal 4 maggio 2011 in una teca alla venerazione dei fedeli presso la Parrocchia S.Maria Regina Mundi in via Barbosi, 26 di Roma. Infatti padre Lucio aveva promesso alla nostra Associazione proprio in questa occasione del 22 ottobre di portare la reliquia a Polignano. Un ringraziamento è dovuto a Padre Lucio e alla Parrocchia Regina Mundi di Roma, a Mons, Don Vito BENEDETTI e Don Giancarlo che hanno dato massima disponibilità per la realizzazione di questo eccezionale evento sacro. La reliquia ha una significativa storia alle spalle: il giorno dell’attentato del 13 maggio 1981, in piazza San Pietro, sotto la veste bianca papale, rimase totalmente insanguinata.

Giovedì 22 Ottobre 2015
MEMORIA LITURGICA DI SAN GIOVANNI PAOLO II
“lo Scapolare del Carmine indossato da San Giovanni Paolo II
in visita alla Parrocchia dei SANTI MEDICI di Polignano a Mare (BA)”

PROGRAMMA
ore 18.30
Adorazione Eucaristica

ore 19.00
Santo ROSARIO

ore 19.30
Solenne Celebrazione Eucaristica presieduta da Fra Lucio Maria ZAPPATORE(parroco Santa Maria Regina Mundi ROMA) e da Don Giancarlo CARBONARA(parroco parrocchia Santi Medici – Polignano a Mare(BA), con la splendida partecipazione dell’Associazione Culturale Musicale “Jubilate” di Conversano diretta dal M° Donato TOTARO.
Al termine della funzione rito di imposizione dello scapolare della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo.

Ore 20.45
“SPIRITUALITA’ DELLO SCAPOLARE DEL CARMINE
NELLA VITA DI SAN GIOVANNI PAOLO II”
Catechesi formativa a cura di Fra Lucio Maria ZAPPATORE e Don Giancarlo CARBONARA
Al termine rito di congedo della Reliquia

280 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33