Martedì, ore 16:41

 

Nessun dato è stato tuttavia ancora reso noto

Non sono stati ancora resi noti i dati relativi ai controlli effettuati dal Nucleo Annona del locale Comando di Polizia Municipale per individuare gli “affittacamere” abusivi.

Attraverso gli introiti del 2014, l’introduzione della tassa di soggiorno, infatti, ha permesso di appurare che soltanto pochi Bed & Breakfast e Casevacanza erano realmente in regola con le normative vigenti e che, al contempo, la stragrande maggioranza di essi era abusiva.

Una situazione che pare potesse essere mutata con la successiva stagione estiva, anche se non tutti gli “affittacamere” hanno deciso di mettersi in regola; e qui, la novità: sono stati intensificati i controlli.

Ad annunciarlo, fugando ogni dubbio, è stato l’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli nel corso della conferenza stampa in cui ha tracciato un sommario bilancio dell’estate monopolitana 2015.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.