«Servizi ai disabili sulle spiagge con la tassa di soggiorno»

Venerdì, ore 11:26

La proposta del Consigliere Comunale Antonio Rotondo

 

«Utilizzare la tassa di soggiorno per garantire l’accesso alle spiagge pubbliche cittadine ai disabili anche utilizzando una sedia job». A proporlo è il Consigliere Comunale Antonio Rotondo.

«Se lo scopo della tassa di soggiorno è anche quello di offrire servizi ai turisti e a tutti i fruitori delle nostre spiagge, penso sia ormai necessario procedere per migliorare ulteriormente l’accesso al mare a chi ha problemi di deambulazione. A Monopoli ci sono tre spiagge pubbliche molto frequentate come Porta Vecchia, Porto Bianco e Porto Rosso dove negli ultimi sette anni sono stati effettuati interventi in tal senso ma che evidentemente necessitano di un servizio di assistenza. Pertanto, nel rispetto di quanto previsto dalle norme emanate dalla Regione Puglia, penso sia giunto il momento di prevedere tale servizio, inserendolo tra quelli previsti proprio in quelle spiagge», afferma Rotondo.

«Per cui accanto a coloro che effettueranno i servizi di assistenza e salvamento sulle spiagge, si può prevedere un servizio di assistenza ai disabili con l’uso della sedia job», conclude Rotondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.