«La Puglia straordinario set cinematografico»

Mercoledì, ore 18:10

Conferenza stampa con i giovani protagonisti del film “La sindrome di Antonio”

In partenza per Grecia per terminare le riprese del film “La Sindrome di Antonio” il regista, gli attori e i produttori hanno voluto ringraziare e omaggiare il territorio dove in Puglia (Giovinazzo, Monopoli e Cassano Murge) sono appena state girate alcune scene.

Questo il senso della conferenza stampa di mercoledì mattina, nella sala consiliare del Comune di Giovinazzo, alla presenza del regista e sceneggiatore, Claudio Rossi Massimi, degli attori Remo Girone, Biagio Iacovelli, Queralt Del Greco e Mingo De Pasquale, dei produttori Corrado Azzollini (Draka Production), Lucia Macale (Imago Film srl) e Paolo Zanotti (Tauron Entertainment).

A fare da padrone di casa il sindaco di Giovinazzo, Tommaso De Palma, che a nome anche del sindaco di Cassano Murge, Vito Lionetti, e dell’assessore di Monopoli, Rossana Perricci, presenti in conferenza stampa, ha voluto non solo ringraziare tutti per aver ancora una volta scelto come location il territorio barese, ma ha anche evidenziato come la Puglia in genere sia ormai diventata un naturale set per molte produzioni cinematografiche, un importante ed eccezionale veicolo di marketing della nostra regione, ma anche una concreta e reale possibilità di sviluppo economico, collegato a nuove opportunità occupazionali. Un “amore”, quello fra la Puglia e il Cinema, ricambiato e denso di scambi a 360 gradi da quelli meramente culturali a quelli turistici.

Una scommessa che il produttore Azzollini ha fatto da tempo con i luoghi della sua infanzia, dando vita alla più importante casa di produzione e distribuzione cinematografica della nostra regione. Una sfida già in parte vinta non solo a livello locale, ma anche nazionale con il film “Nomi e cognomi”. La sua Draka si sta “imponendo” nel settore anche come fucina di volti nuovi, come quelli di Iacovelli, giovanissimo ma con alle spalle un’importante esperienza teatrale, e Del Greco, conosciuta più sui set pubblicitari. Recitare con attori del calibro di Remo Girone, Antonio Catania, Giorgio Albertazzi, che insieme a Ciro Scalera e Chiara Gensini, completano il cast è stata per loro un’esperienza professionale unica.

La conferenza stampa, quindi, voleva essere ed è stata un grande “grazie” corale al territorio e ai suoi cittadini. Il film sarà nelle sale cinematografiche la prossima prima primavera.

NOTE TECNICHE:

“La sindrome di Antonio”

Il 18 settembre del 1970 il ventenne Antonio parte da Roma con la Fiat 500 di sua madre per raggiungere Atene. La sua non è una semplice vacanza: Antonio ha il mito di Platone ed è convinto o almeno spera, che in Grecia troverà la caverna delle ombre narrata dal filosofo greco, il luogo oltre il quale abita la conoscenza. Del resto, “per capire fino in fondo un uomo e le sue idee bisogna assolutamente recarsi nei luoghi dove quell’uomo e quelle idee hanno avuto origine” e Antonio intraprende così un viaggio di formazione, che lo condurrà anche a conoscere personaggi dalle storie complesse e misteriose e in fondo anche se stesso. Antonio troverà anche l’amore, condividendo con Maria un’avventura che resterà indimenticabile. Eppure Maria, come Antonio scoprirà anni dopo, è tutt’altro che una semplice studentessa…

Draka e il produttore Corrado Azzollini

Imprenditore molfettese, proveniente dal mondo della comunicazione e della discografia, Corrado Azzollini è anche il fondatore della società Amra srl, media partner di Draka e del film “La sindrome di Antonio”. Draka Production è una realtà unica in Puglia: società di produzione cinematografica ed ora distribuzione (Draka Distribution srl) è lanciata sulla scena nazionale ed internazionale, grazie alla distribuzione di opere anche straniere (come il pluripremiato “Io sono Mateusz”/”Life feels good”, prodotto in Polonia e uscito nei cinema italiani lo scorso marzo) e a progetti di coproduzione internazionale (come “Tulipani” per la regia del Premio Oscar Marleen Gorris; riprese in partenza ad ottobre sempre in Puglia). L’ultimo film prodotto dalla Draka, attualmente in montaggio, è “La ragazza dei miei sogni” di Saverio Di Biagio, con Primo Reggiani, Miriam Giovanelli e Nicolas Vaporidis.

Ufficio stampa Draka Production

619 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33