Biblioteca Comunale “Prospero Rendella”, lavori in dirittura d’arrivo?

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì, ore 12:52

Montata una nuova impalcatura

Tutto farebbe supporre che, finalmente, i lavori di restauro dell’edificio della Biblioteca Comunale “Prospero Rendella” sarebbero in dirittura d’arrivo per la sua restituzione alla città entro il 2016.

Mentre nelle scorse settimane è avvenuto il trasferimento dei bagni pubblici nei locali adiacenti per permettere la realizzazione dell’ascensore in modo tale da abbattere le barriere architettoniche e rendere tutti i piani accessibili, martedì scorso, invece, alcune maestranze erano all’opera per il montaggio di un’impalcatura sulla facciata esterna laterale da cui si ha accesso ai piani superiori di Palazzo Rendella.

Ricordiamo che il 22 maggio scorso, la Giunta Comunale su proposta dell’Assessore alle Contrade ed Infrastrutture Angelo Annese ha approvato il progetto definitivo/esecutivo delle opere complementari dell’intervento di “Restauro e riorganizzazione a biblioteca comunale integrata di Palazzo Rendella – Completamento moduli corpo principale e ambienti integrati”.

L’intervento di completamento del rustico dell’importo di un milione e trecento mila euro è finanziato per € 561.212,50 rivenienti dalle economie di gara del progetto di completamento di “Palazzo Martinelli” e per € 738.787,50, a valere su finanziamento concesso dal Ministero dello Sviluppo Economico nell’ambito del Patto Territoriale del Sud Est Barese. I lavori in corso sono effettuati dall’impresa “Imer Service S.r.l.”, di Martina Franca (Ta) che si è aggiudicata l’appalto.

I lavori progetto riguardano opere complementari non comprese nel progetto iniziale né nel contratto iniziale.

Al piano ammezzato è prevista la rimozione del pavimento e la sua sostituzione con pavimentazione in coccio pesto, la rimozione dell’infisso esterno su via Cristoforo Colombo e il suo rifacimento con elemento in legno lamellare di tipologia simile a quelli esistenti, la rimozione dell’infisso esistente con affaccio sull’atrio interno e la sua sostituzione con un elemento in legno. È altresì previsto il ripristino delle tinteggiature delle pareti e delle volte.

L’ascensore consentirà anche l’accesso diretto ai due livelli del primo piano dove sono previste opere di consolidamento dei paramenti murari, opere di smantellamento dei bagni con relative pavimentazioni e rivestimenti ed il rifacimento di tutte le opere di finitura. Prevista la rimozione e sostituzione degli infissi esterni su piazza Garibaldi, su via Cavaliere e su via Cristoforo Colombo e la fornitura e posa in opera di porte interne in legno e non per la nuova compartimentazione delle aree nonché la arrotatura e lucidatura dei pavimenti lapidei esistenti.

323 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33