Tutta l’Ap Monopoli è a lavoro

Giovedì, ore 14:42

Walter Masi e Fabrizio Gioiello completano il roster della prima squadra

Da questa settimana tutti i gruppi della società Ap Monopoli Masseria Santa Teresa sono a lavoro e due novità completano l’organico della prima squadra.

Il settore giovanile, coordinato dal responsabile Gianni Sardella, vedrà la partecipazione dei ragazzi al campionato Under 15 sotto la guida tecnica dell’esperto Giacomo Rafaschieri. Il gruppo degli Under 16 si avvarrà della competenza di Pinuccio Cavaliere, ex giocatore di serie A con 140 presenze in campo, considerato uno dei migliori giocatori monopolitani, metterà a disposizione la passione per il basket e la sua esperienza per far crescere i ragazzi. Infine, non certo per importanza, è il gruppo degli Under 20 allenato dal coach della prima squadra Massimo Morè.

Per quanto riguarda la prima squadra il roster è stato completato con gli innesti del molese Fabrizio Gioiello ed del brindisino Walter Masi.

Fabrizio Gioiello, classe ’95 play-guardia. Ha mosso i primi passi nella New basket Mola, lì si è formato per quattordici anni.  Le ultime due stagioni lo hanno visto in forza all’Olympia Rutigliano, «sono stati due anni molto importanti sia dal punto di vista della crescita caratteriale che da quello del gioco perché ho potuto confrontarmi con giocatori più esperti e modificare i miei approcci. Essere qui a Monopoli è molto stimolante e sono sicuro che imparerò ancora molto».

Walter Masi, classe ’90 ala piccola. Giocatore di esperienza nonostante la giovane età, ha iniziato a giocare a basket all’età di 13 anni nella Tre Erre, una piccola società di Brindisi. Successivamente si è spostato nella Prefabbricati Pugliesi Brindisi e dopo aver finito gli studi ha iniziato l’esperienza nel Basket Fasano dove ha giocato per cinque stagioni. Lo scorso anno è stato il punto di riferimento del San Pietro Vernotico, ma dice entusiasta «quest’anno sono stato molto contento di esser stato contattato da coach Morè che mi ha fatto un’ottima impressione. Per me è un grande piacere ritrovarmi in squadra con vecchi avversari che non conoscevo personalmente e sono certo che la stagione andrà nel migliore dei modi».

Ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.