Giovedì, ore 13:46

Era accaduto nel giorno della vigilia di San Giovanni

E’ stato denunciato a piede libero il presunto autore del gesto intimidatorio, registratosi il 23 giugno scorso ai danni del locale Comando di Polizia Municipale.

Si tratterebbe di un 59enne monopolitano, residente del centro storico cittadino.

In preda ad un raptus di follia per non aver trovato parcheggio, tagliò – presumibilmente con una lama – gli pneumatici di una pattuglia di servizio in sosta in Largo Portavecchia.

In quei giorni, il Comandante del Comando di Polizia Locale, dott. Michele Cassano, si era appena insediato.

Tra appostamenti, indizi vari e l’ausilio di qualche informatore, le indagini del nucleo di Polizia Giudiziaria, coordinate dal ten Rup, dopo qualche giorno, hanno dato già i primi frutti.

Ad aiutare gli inquirenti, anche una telefonata intercorsa tra il collega della Gazzetta del Mezzogiorno Eustachio Cazzorla ed il presunto responsabile che, ascoltato, ha confessato.

“Ringrazio il ten Rup che ha condotto le indagini e tutti gli agenti che si sono dati da fare per dare un’identità all’autore dei reati – afferma così il Dirigente Cassano – Le indagini sono a buon punto anche per smascherare chi ha imbrattato i segnali stradali in via Procaccia; non escludo novità per i prossimi giorni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.