“Meraviglioso Modugno 2015”, ben 25 mila persone presenti al concerto

IMG-20150828-WA0007Sabato, ore 09:23

Strepitoso successo a Polignano a Mare

Ieri sera, ben 25 mila persone erano nella vicina città di Polignano a Mare, in occasione dello strepitoso concerto “Meraviglioso Modugno 2015”.

Il tempo non ha sgualcito il ricordo di Domenico Modugno, che Polignano a Mare, città natale dell’indimenticato artista, quest’anno è tornata a celebrare con Ornella Vanonii, Nina Zilli, Niccolò Fabi e GnuQuartet, Diodato, Giovanni Caccamo, nel sessantesimo anniversario di «Vecchio Frack».

Ha partecipato anche il chiacchierato Piero Pelù.

Sono stati, infatti, un cilindro e un fiore, indossati dall’inquieto e solitario protagonista della canzone, i simboli tematici e scenografici dello spettacolo-evento «Meraviglioso Modugno», tenutosi in piazza Aldo Moro, dove gli artisti invitati hanno reinterpretato alcune tra le più celebri canzoni del popolare cantautore, scomparso a sessantasei anni il 6 agosto del 1994.


Stefano Senardi e Maria Cristina Zoppa, cui è stata affidata anche la conduzione della serata, hanno curato la direzione artistica dello spettacolo, organizzato dal Comune di Polignano a Mare e da Puglia Sounds, che nel 2011 diede vita al progetto Meraviglioso Modugno come evento inaugurale del Medimex, il Salone dell’innovazione musicale in programma quest’anno a Bari da giovedì 29 a sabato 31 ottobre.

Nel corso delle varie edizioni “Meraviglioso Modugno” ha ospitato, tra i tanti, i Negramaro, Vinicio Capossela, Daniele Silvestri, Gino Paoli, Malika Ayane, Sud Sound System, Mannarino, Pacifico, Noemi, Simone Cristicchi, Mauro Ermanno Giovanardi, Nada e Paola Turci, e dal 2013 si svolge a Polignano a Mare anche con l’obiettivo di far diventare la cittadina pugliese un importante centro per la musica d’autore proprio nel ricordo di uno dei suoi più illustri interpreti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.