Al via, la Rete delle strade delle donne in Puglia lungo i sentieri della parità

Questo slideshow richiede JavaScript.

Martedì, ore 17:27

Il vernissage della mostra fotografica

Ripensare le pari opportunità attraverso la toponomastica per una cultura non discriminante nei confronti delle donne e riscoprire le storie di Puglia, fatte di donne e uomini di valore è la mission de “La rete delle strade delle donne in Puglia lungo i sentieri della parità”, la mostra fotografica inaugurata ieri sera presso la Sala della Armi del Castello Carlo V di Monopoli.

Si tratta di un’iniziativa promossa dall’Associazione Toponomastica Femminile con il patrocinio del Comune di Bari – Assessorati alle Culture e Toponomastica, Presidenza della Regione Puglia, Soroptimist, Lions, Fidapa, Ri-pensandoci e Darf, che sarà visitabile tutti i giorni dalle ore 18 alle 21:30 sino al 30 agosto.

150 fotografie di targhe stradali prese da tutto il territorio regionale con schede didattiche esplicative, riportano intitolazioni di donne che si sono distinte in vari campi del sapere e della storia.

Le storie delle protagoniste del passato, sono portate in superficie attraverso l’odonomastica, possono essere modelli di riferimento, ma sono anche riscoperta di un territorio nel quale si radica un tessuto sociale fatto di uomini e donne di valore.

381 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33