Movida, smacco del Partito Democratico al Sindaco

Mercoledì, ore 18:24

“Chi paga?”

In questi istanti, il locale Circolo del Partito Democratico di Monopoli interviene sulla vicenda relativa all’integrazione dell’ordinanza Sindacale n°324.

Il Partito Democratico di Monopoli – si legge dalla nota inviata alla nostra redazione – senza voler alimentare polemiche, ma per amore di chiarezza nei confronti dei tanti operatori del turismo e nell’ interesse della intera città, ha partecipato all’ incontro a Palazzo di Città in cui di fatto l’Amministrazione ha ammesso di aver sbagliato a promulgare una Ordinanza scellerata, in piena stagione turistica. Ora, la domanda è: chi paga? Voglio dire, se imbocco un senso unico contromano, devo essere giustamente punito, ma se produco un’ordinanza le cui conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, chi è il colpevole, e qual’è la sanzione? Noi contestiamo ancora una volta la totale mancanza di programmazione (assenza di un Piano di zonizzazione acustica). Abbiamo l’impressione che questa Amministrazione non abbia capito che certe decisioni rischiano di rovinare ciò che di buono è stato fatto grazie ai tanti imprenditori del turismo, vecchi e nuovi. Certi provvedimenti, peraltro rapidamente ritirati, sono il segnale di una mancanza di visione del presente e del futuro del Paese e ci auguriamo, nell’ interesse di tutti i cittadini, che sia l’ultimo e che finalmente si cominci a lavorare da subito perché il giocattolo non si rompa ed a pagare siano ancora una volta i monopolitani”.

454 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33