Sabato, ore 12:29

Sono state rilasciate al largo della costa monopolitana dal personale della Capitaneria di Porto di Monopoli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Non vedevano l’ora di prendere il largo e tornare a condurre la vita di sempre, procacciandosi da vivere autonomamente, Coral e Vicky, i due esemplari di tartarughe marine della specie “Caretta Caretta” che, nella tarda mattinata di oggi, sono tornate finalmente in libertà.
Anche loro, come Ricky (l’esemplare che è stato invece rilasciato ieri mattina), sono state amorevolmente curate presso il Centro di Recupero Tartarughe marine di Molfetta, diretto dal dott. Pasquale Salvemini.
Entrambe spiaggiate, mentre Coral (l’esemplare più adulto dal carapace con una dimensione di circa 70 cm ed un’età pari a 15/16 anni) era stata recuperata nel marzo scorso a Torre a Mare e sottoposta ad un intervento chirurgico per l’asportazione di lenza ed amo, oltre che a terapia antibiotica post-operatoria, e curata dalla polmonite, Vicky (l’esemplare più giovane dal carapace di circa 35 cm ed un’età pari a 2 anni e mezzo) era stata invece trovata lo scorso luglio a Bari con una profonda ferita alla base del collo e diverse zone in necrosi (asportate chirurgicamente).
Alla presenza del Delegato WWF Puglia, Nicolò Carnimeo, le due tartarughe marine più comuni del mar Mediterraneo, ma in via di estinzione, sono state trasportate a bordo della motovedetta CP159 dal personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo – Capitaneria di Porto di Monopoli, diretta dal Comandante T.V. (CP) Salvatore DE CRESCENZO e liberate a circa due miglia dalla costa monopolitana, affinché non si imbattessero in pericolose buste di plastica che, se ingerite, portano l’animale marino a morte certa.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.