VIDEO – Largo Portavecchia, tra scarsa pulizia ed igiene

Giovedì, ore 16:28

La sabbia ottura la fontana di acqua potabile

Per il quarto anno consecutivo, la città di Monopoli ha ottenuto il prestigioso riconoscimento della Bandiera Blu che, dal 12 giugno scorso, è tornata a sventolare in Largo Portavecchia.

Ciò nonostante, è ancora lungo il cammino verso la civiltà.

Su tutto l’ecumene, la quantità di acqua potabile a nostra disposizione va via via diminuendo: quotidianamente invece assistiamo ad un considerevole sciupio di acqua pubblica, pagata da tutti i contribuenti, per sciacquare sedie e quant’altro e per levare la sabbia ed il sale dai piedi dopo aver fatto il bagno in mare, otturando lo scarico della fontana; allorquando nei bagni pubblici è possibile docciarsi al costo di un solo euro.

Una notevole quantità di sabbia si deposita lungo il marciapiede e la nuova pista ciclabile senza essere affatto spazzata dagli operatori ecologici, mescolandosi a cicche di sigarette, rifiuti di vario genere e deiezioni canine.

La mancanza di pulizia ed igiene in uno degli scorci più suggestivi e fotografati della città non fa altro che danneggiare l’immagine di quella che viene considerata la città turistica per eccellenza.

Non basta l’immane patrimonio storico, artistico, archeologico e culturale che Monopoli custodisce: è necessario che siano garantiti i servizi essenziali e che siano intensificati i controlli e siano elevate sanzioni amministrative nei confronti dei trasgressori.

Soltanto così, toccando il portafogli, si educherà la cittadinanza al rispetto del bene comune.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.