Nuova occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo e violazione dei sigilli

IMG_3860Giovedì, ore 13:42

Deferito nuovamente il titolare di una caletta 

Prosegue l’impegno del personale dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro 2015″. L’operazione creata per tutelare la sicurezza dei bagnanti sul litorale di competenza, in spiaggia e in acqua, che proseguirà sino al 13 settembre prossimo venturo, mira anche a preservare il demanio marittimo ed a stabilire nettamente il confine tra ciò che è Bene Pubblico, Bene comune, spiagge che possono essere vissute liberamente dai cittadini, e ciò che è il bene pubblico concesso.

In particolare, nella mattinata odierna, militari dipendenti hanno provveduto a far sgomberare nuovamente parte di una caletta situata all’estremo confine nord di Polignano a Mare, poiché lo stesso soggetto, deferito solo la settimana scorsa alla competente Autorità Giudiziaria, reiterava l’occupazione abusiva mediante l’utilizzo delle attrezzature balneari già sottoposte a sequestro.

Per tale motivo, a seguito di direttive impartite dal Magistrato titolare del fascicolo, si procedeva a sgomberare nuovamente la parte di spiaggia destinata al gratuito uso dei cittadini ed a deferirlo nuovamente alla Procura della Repubblica di Bari per i reati di occupazione abusiva di suolo demaniale marittimo e violazione dei sigilli.

574 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33