VIDEO – Bagno di folla per Paola Calabretto, l’autrice di “U’ Crést”

Mercoledì, ore 16:08

Il libro è stato ufficialmente presentato all’interno della Biblioteca dei Ragazzi di Piazza Garibaldi

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sabato scorso, bagno di folla per la giovane giornalista Paola Calabretto (Editore “The Monopoli Times”) presso la Biblioteca dei Ragazzi di Piazza Garibaldi a Monopoli, in occasione della presentazione ufficiale (allietata dagli intermezzi musicali del violinista M° Daniele De Marinis) del suo libro d’esordio dal titolo “U’ Crést” (2015, Lulu.com), nel quale ha ricostruito la storia legata al Cristo che, da ben sessantacinque anni, sormonta uno spuntone del Monte San Nicola lungo la Strada Provinciale 113 che collega le città di Monopoli ed Alberobello, meglio conosciuta come la “Panoramica”.

U’ Crést, adatto a tutte le età e le tasche, infatti, stuzzica la curiosità ed invita a tuffarsi senza esitazione in una lettura piacevole, che suscita interesse verso la nostra terra per scoprirne tutte le meraviglie racchiuse nel primo e-book realizzato sul patrimonio storico, artistico, archeologico e culturale della nostra città.

Come evidenziato dal Consigliere Comunale con delega alla cultura ed alle politiche giovanili, Giorgio Spada, il lampo di genio della Calabretto sta nell’aver parlato di un argomento di cui non ci si aspettava che una giovane penna avrebbe mai osato farlo: nonostante la sua giovane età, infatti, da cultrice di storia qual è, grazie alla passione ed all’entusiasmo per il suo lavoro che la contraddistinguono, oltre ad essere imparentata con uno dei fautori di una delle croci in legno, si è documentata in maniera certosina per elaborare una memoria storica delle fasi e dei protagonisti, che hanno contribuito alla bonifica di un’area panoramica sino ai giorni nostri, ma senza trascurare l’ambiente circostante: «all’interno di “U’ Crést”, però, non parlo solo di storia, fede, devozione – spiega l’autrice – ma anche del territorio circostante, della macchia mediterranea e degli sport estremi che vi si possono praticare».

La grande sorpresa di questo e-book è rappresentata dal calibrato susseguirsi di testo e fotografie d’epoca sino ad arrivare al restauro dei giorni nostri, senza tralasciare alcun dettaglio…

 

Dal 9 aprile 2015, “U’ Crést” è disponibile anche in versione cartacea, a colori o in bianco e nero, per chi è ancora avverso alle novità e perciò vuole conservare il piacere di sfogliare un bel libro.

 

Per maggiori informazioni, consultare il sito www.ucrestdipaolacalabretto.wordpress.com o la pagina facebook “U’ Crést di Paola Calabretto”

 

E’ POSSIBILE ACQUISTARLO SU LULU.COM: http://www.lulu.com/spotlight/paolacalabretto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.