Mercoledì, ore 15:22

Numerose, le sanzioni amministrative elevate

Continua l’impegno del personale dell’Ufficio circondariale marittimo di Monopoli nell’ambito dell’operazione “Mare sicuro 2015″, l’operazione creata per tutelare la sicurezza dei bagnanti sul litorale di competenza, in spiaggia e in acqua proseguirà sino al 13 settembre prossimo venturo.

Ad annunciarlo è stato lo stesso Comandante T.V. (CP) Salvatore DE CRESCENZO, nel corso della conferenza (la prima attraverso la quale ha avuto la possibilità di avere con la cittadinanza monopolitana) intitolata “Navigazione e sicurezza in mare” che, domenica scorsa, si è tenuta presso il salone del prestigioso Palazo San Martino in occasione del quarto appuntamento con l’iniziativa culturale “Enhance your dower” (ideata da un gruppo di giovani monopolitani, che hanno deciso di mettere in campo le proprie professionalità al servizio della collettività, allo scopo di valorizzare Monopoli, il suo territorio oltre che le sue eccellenze attraverso dodici appuntamenti domenicali che vi terranno compagnia sino a settembre).

Questo slideshow richiede JavaScript.

In particolare, nella mattinata odierna, in località Polignano a Mare si è provveduto al sequestro penale di una parte di spiaggia, per un’estensione di oltre 500 metri quadri, occupata abusivamente, secondo quanto emerso dagli accertamenti, dal concessionario di una spiaggia libera con servizi, e dei relativi ombrelloni e sdraio lì posizionati. La parte di spiaggia occupata abusivamente è stata restituita alla libera fruizione dei cittadini.

Inoltre, nel corso dei controlli effettuati presso gli stabilimenti balneari di Monopoli e Polignano, nel mese di Luglio sono stati elevati n° 9 verbali amministrativi per un ammontare di oltre 9000 euro – a carico dei relativi gestori per violazione dell’ordinanza balneare della Regione Puglia e per la mancanza delle dotazioni di sicurezza previste dall’ordinanza di sicurezza balneare dell’ufficio circondariale monopolitano.

Nell’ambito dei controlli effettuati dal personale di bordo delle motovedette CP 887 e 519 invece, venti diportisti sono stati sanzionati per aver ancòrato o navigato all’interno delle fasce di sicurezza riservate ai bagnanti, mettendo in pericolo i numerosi vacanzieri che affollano le acque adriatiche. Sul litorale che va dal Capitolo a Polignano a mare,  i militari, a bordo dei propri mezzi,  hanno inflitto multe che vanno da poco meno di 200 euro fino a circa mille, a seconda del tipo di imbarcazione. Per la stessa motivazione si è anche provveduto a sanzionare un acquascooter. Altri due diportisti sono stati invece sanzionati per inosservanza di disposizioni in materia di sicurezza della navigazione.

Continuano inoltre i controlli presso la banchina Solfatara del porto di Monopoli dove, lo ricordiamo, all’interno dell’area operativa portuale è vietato transitare e sostare: al riguardo, nel corso del 2015, sono stati sanzionati oltre 200 automobilisti per la violazione delle norme stabilite dall’ordinanza dell’Ufficio circondariale relativa alla disciplina degli accessi e della circolazione nell’ambito portuale e, nel prossimo mese di agosto, sarà intensificata l’attività di vigilanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.