San Giuseppe e il Bambino alla luce del restauro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Domenica, ore 16:46

La tela torna nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio

All’indomani dell’accurato restauro operato da Monica D’Alessio della “Illo Tempore Restauro” di Bari, ieri sera, la tela di San Giuseppe e il Bambino (XIX^ sec.?) è tornata ad essere custodita all’interno della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, meglio nota come la chiesa del Purgatorio.

Il Rotary Club di Monopoli presieduto dal Cav. Martino Tropiano che ha sponsorizzato il restauro, ha così avuto l’onore di restituire alla collettività l’opera d’arte affinché sia presto riposta nella sua collocazione originale (la parete dell’ultima cappella sulla destra), motivo per cui l’artista ha ritratto San Giuseppe con il braccio destro più lungo alle altre proporzioni: “l’amorfismo nei dipinti – ci ha spiegato il titolare della ditta che ha effettuato il restauro – è comune nel caso in cui essi dovessero essere osservati esclusivamente da un punto della chiesa”.

“Si tratta di una tela originale nel suo genere – ha invece commentato il Presidente Tropiano – perché è ovale e raffigura San Giuseppe col bambino in braccio. Siamo lieti perciò che il Rotary Club sia stato coinvolto da don Sandro Dibello e dal Priore della confraternita di Nostra Signora del Suffragio Stefano Giagulli: il nostro obiettivo, quest’anno, non è altro che quello di essere al servizio della collettività, ma soprattutto di occuparci di cultura”.

In merito alla datazione ed alla paternità della tela, nessuna fonte storica certa può far al momento accertare se l’intuizione che il San Giuseppe con Bambino sia stato dipinto dall’artista napoletano Paolo De Matteis (autore al quale è attribuibile uno dei quattro ovali, datato al 1819, per via della firma in basso a destra) sia corretta: nei prossimi mesi, infatti, in tal senso si cercherà di confrontare gli ovali alla ricerca di similitudini; fatto sta che il restauro fa supporre che la tela sia di scuola pugliese.

1,255 Visite totali, 1 visite odierne

Paola Calabretto

Giornalista iscritta all’Ordine dei Giornalisti;

Guida Turistica abilitata dalla Regione Puglia;

Direttore Responsabile della Testata Giornalistica “The Monopoli Times”;

Organizzatore e moderatore di eventi culturali “Enhance your dower”.