Domenica, ore 15:12

Una turista ha aggredito verbalmente e fisicamente una famiglia di residenti per l’apposizione di un cartello

Urla e spintoni da orbi nel Centro Storico cittadino.

Un avvenimento increscioso si è registrato intorno all’ora di pranzo di quest’oggi nel cuore del borgo antico della città di Monopoli, dove una turista ha aggredito verbalmente e fisicamente una famiglia di residenti intenta a pranzare, “colpevole” di aver mostrato, per motivi igienico-sanitari, alcune rimostranze tramite l’affissione di un cartello che invitava i padroni di amici a quattro zampe di portare i cani a fare i bisogni innanzi alle proprie abitazioni.

La turista sentitasi chiamare in causa con fare minaccioso ha strappato il cartello, inveendo contro i residenti con espressioni volgari e spintonandoli dinanzi al loro portone d’ingresso.

Neanche l’eventualità che questi ultimi avrebbero chiamato le forze dell’ordine ha funzionato da deterrente per allontanarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.