Venerdì, ore 12:47

Ricollocazione subordinata all’approvazione di Amministrazione e Soprintendenza

 

Indirizzo alla ricollocazione dei chioschi dei mitili in piazza XX settembre previa presentazione ed approvazione da parte dell’Amministrazione Comunale e della Soprintendenza Archeologica di un progetto quotato in scala adeguata dell’opera e relativa descrizione tecnica, dai quali siano individuabili gli elementi essenziali dell’opera e la sua collocazione, della documentazione fotografica che illustri il punto di collocazione e dell’ambiente circostante e della planimetria ove è riportata la posizione nella quale si chiede l’autorizzazione alla installazione.

È quanto ha stabilito la Giunta Comunale nella seduta del 10 luglio in merito alle concessioni d’uso di suolo pubblico intestate a Antonio Palmitessa e Michele Renna.

L’esecutivo ha ritenuto per motivi di decoro pubblico e considerato il ritrovamento di importanti reperti storici nel sottosuolo della piazza XX Settembre, di dover consentire la ricollocazione dei chioschi a condizione che presentino caratteristiche strutturali e di design e ubicazione diverse da quelle originariamente autorizzate e previamente approvate dalla Soprintendenza e dall’Amministrazione comunale.

Pertanto, i chioschi dovranno comunque essere adeguati alle normative attualmente vigenti, anche in materia sanitaria, previo parere espresso dei vari settori ed enti competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.