VIDEO – Enhance your dower, buona la prima!

Lunedì, ore 18:59

“La rabbia di Michele” nel vernissage dell’iniziativa culturale

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ieri sera, la suggestiva cornice offerta dalla Sala delle Armi del Castello Carlo V ha ospitato il vernissage dell’iniziativa culturale “Enhance your dower” (una vera e propria full immersion, ideata da un gruppo di giovani monopolitani che hanno deciso di mettere in campo le proprie professionalità allo scopo di valorizzare la città di Monopoli ed il suo territorio, oltre che le sue eccellenze) che, con l’evento “La rabbia di Michele” tratto dall’omonimo libro dell’autore monopolitano Alfredo Pisano, ha riscosso un notevole successo di pubblico.

In numerosi hanno infatti presenziato alla serata inaugurale, durante la quale si è svolta la presentazione del secondo romanzo (edito dalla casa editrice “Lampi di Stampa”) del Pisano, rimanendo letteralmente rapiti dal sapiente gioco di suspense, emerso anche dalle letture introdotte dalla giornalista Paola Calabretto (che ha presentato l’intera serata) ed a cura del dott. Donato Barletta, oltre che accompagnate da un intenso momento musicale affidato al violinista M° Daniele De Marinis.

Dopo una breve introduzione, è stato il Presidente del Consiglio Comunale Aldo Zazzera a rivolgere un caloroso saluto istituzionale da parte dell’Amministrazione Comunale, elogiando la kermesse, patrocinata dal Comune di Monopoli grazie alla preziosa collaborazione del Sindaco Ing. Emilio Romani e del Consigliere Comunale delegato alla Cultura ed alle Politiche Giovanili Giorgio Spada.

IL LIBRO – recensione a cura di Paola Calabretto

“La rabbia di Michele” è una sorta di libro nel libro (in quanto anche il protagonista Eliseo Loconte si trova nel procinto di pubblicare il suo), diviso in ventitré capitoli, che nonostante, per certi versi, sia a tratti autobiografico e difatti, l’autore scelga di trarne spunto dalla realtà, lo stesso al contempo fa un’altra scelta stilistica: quella di narrare i fatti in terza persona, che gli permette, rimanendo così estraneo ai fatti stessi e, senza alcun coinvolgimento emotivo, di lasciare spazio alla fantasia per romanzare.

I personaggi descritti lasciano immedesimarsi il lettore nella trama per via del fatto che gli stessi si riconoscono nella società odierna attraverso alcune caratteristiche divenute proprie di un momento storico particolare, in cui si avverte il peso della carenza occupazionale e del fatto che più che all’essere, si dia più importanza all’apparire.

Perciò, “La rabbia di Michele” può considerarsi anche un libro psicologico.

Sarà proprio la rabbia che Michele non riuscirà a domare a rovinargli l’esistenza: dagli episodi narrati, l’insegnamento che ne deriva è senz’ombra di dubbio quello che spesso non c’è altra scelta se non quella di “fare buon viso a cattivo gioco”.

Già dal primo capitolo è facile catapultarsi ed immergersi nella storia come se si venisse di colpo risucchiati nel libro e si assistesse quasi fisicamente alla narrazione dei fatti.

BIOGRAFIA – Alfredo Pisano nasce a Monopoli il 18 dicembre 1974. Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università di Bari. Tra lo studio di libri per concorsi, la predisposizione di curriculum da inviare a qualche datore di buon cuore, Pisano inizia a cimentarsi nella scrittura, passione che aveva completamente trascurato dai tempi delle superiori. Con Lampi di stampa ha pubblicato anche “Il mio eroe” nel 2012.

ENHANCE YOUR DOWER – Attualità, cultura, arte, musica e sport. Tutto questo e molto altro ancora è racchiuso nel ricco programma, accuratamente elaborato per allietare queste calde serate d’estate.

Seppur il progetto assume un titolo inglese per far si che anche i visitatori ed i turisti stranieri in vacanza a Monopoli possano parteciparvi e, si avvale della presunzione di favorire l’integrazione di questi ultimi con la cittadinanza monopolitana, l’ultima serata sarà dedicata al dialetto monopolitano, di inestimabile valenza per non dimenticare le nostre radici.

BOZZA


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

792 Visite totali, 1 visite odierne

Paola Calabretto

Giornalista iscritta all’Ordine dei Giornalisti;

Guida Turistica abilitata dalla Regione Puglia;

Direttore Responsabile della Testata Giornalistica “The Monopoli Times”;

Organizzatore e moderatore di eventi culturali “Enhance your dower”.