Mare Sicuro 2015: previsto il potenziamento dei servizi di sorveglianza a terra ed a mare

Sabato, ore 10:16

L’operazione avrà inizio da lunedì 22 giugno 2015 anche a Monopoli

Anche quest’anno, all’indomani del solstizio d’estate che sancisce l’inizio della stagione estiva, da lunedì prossimo (22 giugno), si rinnova l’operazione “Mare Sicuro 2015”, disposta a livello nazionale dal Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto.

Undicimila militari della Guardia Costiera saranno impiegati nel controllo degli 8.000 km di coste italiane.

L’attività, finalizzata alla salvaguardia della vita umana in mare, all’ambiente, al controllo delle spiagge e degli stabilimenti balneari, alla pesca di frodo, ai traffici marittimi con il fine di far trascorrere vacanze serene ai turisti che affolleranno le coste italiane, verrà svolta a livello locale dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli, sotto il coordinamento del Comandante Tenente di Vascello (CP) Salvatore De Crescenzo.

“Lo scopo dell’operazione – spiega il Comandante De Crescenzo – sarà quello di fornire alla collettività il senso della costante presenza dello Stato, in particolar modo nella fase cruciale della stagione estiva, non in termini vessatori e di repressione ma, al contrario, nell’ottica della prevenzione nonché della pronta disponibilità per le emergenze e la salvaguardia della vita umana in mare”.

Nell’ambito del Circondario marittimo di Monopoli, saranno potenziati i servizi di sorveglianza a terra ed a mare per garantire una fruizione sicura della balneazione, a tutela dell’incolumità di bagnanti e subacquei e della nautica da diporto, nell’ottica di prevenire e, se necessario, reprimere comportamenti che possano mettere in pericolo la vita umana, come, ad esempio:

– navigare o ormeggiare nelle zone di mare riservate alla balneazione;
– non rispettare i segnalamenti galleggianti che indicano la presenza di subacquei in immersione;
– utilizzare impropriamente moto d’acqua;
– non rispettare le norme in materia di prevenzione degli abbordi in mare.

L’attività programmata, che continuerà sino al 13 Settembre 2015, consentirà un controllo costante teso a garantire la sicurezza della navigazione e della balneazione, la tutela del demanio marittimo e dell’ambiente: il mare è patrimonio comune dell’intera umanità, quando ci si avvicina ad esso per turismo, sport o ricreazione, si deve costantemente ricordare di avere il più assoluto rispetto per l’ambiente marino e le coste ma soprattutto, di farlo con prudenza ed attenzione.

Quest’anno, poi, per la Guardia Costiera, è un anno particolare: il prossimo 20 luglio le Capitanerie di porto celebreranno i 150 anni dalla loro istituzione, ed in un messaggio il Comandante generale – Ammiraglio Angrisano – ha voluto sottolineare che “Oggi l’impegno e il lavoro del Corpo continueranno a rappresentare per l’Italia un elemento produttivo fondamentale per lo sviluppo dell’economia e il benessere del paese, attraverso una cornice di sicurezza che è sicurezza della vita, dell’ambiente e delle risorse ittiche”.

Si rammenta infine che, per la sola segnalazione delle emergenze in mare, è operativo il numero blu 1530, attivo nell’intero arco delle 24 ore, disponibile sia da rete fissa che mobile, al quale sarà possibile inoltrare eventuali richieste di soccorso.

588 Visite totali, 3 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33