Occupazione abusiva del torrione di Santa Maria

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì, ore 22:55

Ignoti hanno rotto il lucchetto all’ingresso dell’ipogeo

Dimora o luogo della perdizione che sia, il torrione di Santa Maria è stato occupato abusivamente.

Il lucchetto – che per decenni ha proibito l’ingresso e la fruizione di uno dei più importanti luoghi di interesse – è stato rotto da ignoti con una tronchese, aprendo le porte dell’ipogeo sottostante: soltanto qualche anno fa, per le riprese di alcune scene di un film girato a Monopoli, era stato aperto diventando un pub; da quel giorno, però, nessun altro ha avuto accesso sino ad oggi.

Qualche sedia, una brandina, una scopa ed alcuni rifiuti: questo, quello che si trova varcando il maleodorante uscio (diventato un volgare orinatoio).

Nessuno ha idea di chi vi entri, vi dimori oppure per chissà quali scopi utilizzi quei luoghi, ma è necessario intervenire e porre fine a qualcosa che potrebbe diventare irreparabile.

745 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33