“Il Registro della voce Umana”, il concerto inaugurale si terrà a Monopoli

foto_cadario_romanazziGiovedì, ore 11:29

Il programma della III edizione della Rassegna Organistica

Torna anche quest’anno “Il Registro della Voce Umana”, rassegna organistica giunta alla sua III edizione, organizzata dall’Associazione Classica on line che ha come protagonisti gli organi storici del territorio pugliese.
Come di consueto la rassegna ha luogo nella prima decade di giugno quasi a voler porre l’accento sul carattere storico dell’evento. “Vogliamo che diventi una Rassegna di Tradizione” dicono gli stessi artisti “Un momento nel quale possiamo immaginare quello che poteva essere la musica del 700-800 all’interno della liturgia e non solo. Musica che si realizza attraverso la sapienza artigianale di organari italiani,…”
Il compito di far scoprire e rivivere i suoni del nostro passato è affidato a due artisti di fama internazionale: Antonella Romanazzi – soprano e Marco Cadario – organo.

Il concerto inaugurale della rassegna è previsto per giovedì 4 giugno 2015 alle ore 20:30, nella Chiesa di S. Francesco d’Assisi di Monopoli ed è affidato al soprano Antonella Romanazzi, protagonista di numerosi concerti ed opere liriche in Italia e all’estero. Ha tenuto in Italia diverse conferenze sulla tecnica vocale e masterclasses dedicate al belcanto italiano in diversi colleges statunitensi. Nel luglio 2015 canterà ne “La Traviata” al Teatro dell’Opera Giocosa di Savona nel ruolo di Annina.
Questa giovane voce emergente del panorama mondiale verrà accompagnata all’organo da Marco Cadario, eccellente pianista e fortepianista ma anche studioso del repertorio organistico italiano dei secoli XVIII e XIX, repertorio che molto si avvicina al mondo della lirica e che in questi concerti si proporrà anche in veste di solista.
Potrete apprezzare le capacità espressive e musicali di questi artisti nei concerti che seguiranno:
il 5 giugno 2015 nella Chiesa Matrice S. Maria Assunta di Polignano a Mare; il 6 giugno 2015 nella Chiesa Maria SS. Del Carmine di Putignano e nel concerto straordinario del 14 agosto 2015 nella Chiesa Matrice S.Maria Assunta di Polignano a Mare che darà il via ai festeggiamenti per l’Assunzione di Maria.
Tutti e tre gli organi in questione, pur avendo caratteristiche differenti tra loro, rientrano nella categoria di quegli organi storici detti “Italiani”.
Gli “Organi Italiani” rimasti integri dopo la Riforma Ceciliana non sono numerosi e attraverso questa rassegna si vuole porre l’accento proprio su questo importante patrimonio, che è tratto distintivo della nostra Italia, ma che come sempre più spesso avviene per tutto ciò che è cultura, viene sottostimato e sottovalutato come fattore di crescita per il nostro Paese.
I concerti saranno inoltre video proiettati su maxischermo grazie alla collaborazione dei tecnici audio-video Gianni Dalena e Gianni Galluzzi.

PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

 

GIOVEDI 4 GIUGNO 2015 ORE 20:30
Sullo Storico Organo anonimo – 1710
della Chiesa di S. Francesco d’Assisi
MONOPOLI

VENERDI 5 GIUGNO 2015 ORE 20:30
Sullo Storico Organo “Pietro de Simone” (senior) – 1715 ca.
della Chiesa Matrice S. Maria Assunta
POLIGNANO A MARE

LUNEDì 8 GIUGNO 2015 ORE 20:30
Sullo Storico Organo “Pietro de Simone” (junior) – 1773
della Chiesa SS. Maria del Carmine
PUTIGNANO

CONCERTO STRAORDINARIO – VENERDI 14 AGOSTO 2015 ORE 20:30
Sullo Storico Organo “Pietro de Simone” (senior) – 1715 ca.
della Chiesa Matrice S. Maria Assunta
POLIGNANO A MARE

CURRICULUM VITAE ARTISTI
ANTONELLA ROMANAZZI. Nata a Castellana Grotte, ha studiato canto presso il Conservatorio Nino Rota di Monopoli sotto la guida della Prof.ssa Antonietta Cozzoli e presso il Conservatorio G. Verdi di Milano con la Prof.ssa Giovanna Canetti.
Nel contempo si è laureata col massimo dei voti e la lode in scultura presso l’Accademia di Belle Arti di Bari.
Si esibisce come voce solista nello Stabat Mater di Pergolesi all’interno della Manifestazione delle Arti Juxta Crucem di Molfetta, nello Stabat Mater di Traetta eseguito nell’omonimo Teatro a Bitonto, e nella Petite Messe Solennelle di Rossini presso la Cattedrale di Bari.
Ha seguito diversi corsi di alto perfezionamento tra cui quelli tenuti da Natale De Carolis, Barbara Frittoli, Bernadette Manca di Nissa, Giovanna Canetti, Luciana Serra.
Voce confacente al repertorio lirico, privilegia arie tratte dalle opere di Mozart, Rossini, Donizetti, Bellini, Puccini. Ha partecipato a rappresentazioni di opere e operette quali: Pulcinella finto maestro di Musica di Giacomo Insanguine, Così fan tutte di Mozart, Il Paese del Sorriso e La Vedova allegra di Franz Lehar.
A partire dal 2006 è stata finalista in diversi Concorsi Internazionali di Canto e vincitrice assoluta del Concorso Nazionale di Canto Lirico R. Ponselle.
Nel 2008 è stata membro della giuria tecnica presieduta dal M° Giulio Rapetti Mogol al Concorso per giovani voci Carlo Donida.
L’intensa attività concertistica la vede impegnata in numerosi recitals in Svizzera, negli USA ed in Svezia dove conclude la sua tournée con un recital in memoria di Birgit Nilsson nello stesso luogo in cui il celebre soprano tenne il suo ultimo concerto nel 1984 anno del suo ritiro dalle scene: Vastra Karup.
Nel 2011 partecipa al Festival Virginia Campbell summer concerts ad Oklahoma City riscuotendo un enorme successo, tanto che alcuni dei suoi concerti sono stati trasmessi dall’emittente californiana KCOM TV.
Nel 2012 debutta il ruolo di Berenice ne L’occasione fa il ladro di Gioacchino Rossini, sotto la direzione del M° Umberto Finazzi con recite in tutta la Svizzera Italiana.
Nel 2015 canterà ne La Traviata al Teatro dell’Opera Giocosa di Savona nel ruolo di Annina.
Ha tenuto in Italia diverse conferenze sulla tecnica vocale e masterclasses dedicate al belcanto italiano in diversi colleges statunitensi.
website: http://antonellaromanazzi.classicaonline.com
MARCO CADARIO Allievo al Conservatorio “G. Verdi” di Milano, a diciannove anni si è diplomato in pianoforte nella classe del M° Alberto Colombo. Ha seguito Corsi e Seminari Internazionali di Perfezionamento pianistico tenuti dai Maestri V. Balzani, S. Iwasaki, A. Ciccolini, V. Ashkenazy e S. Perticaroli. Si è diplomato in “Fortepiano e pianoforte romantico” presso la prestigiosa Accademia Pianistica Internazionale di Imola “Incontri col Maestro”, sotto la guida del M° Stefano Fiuzzi. Ha condotto ricerche teorico-pratiche sui compositori di musica per “organo italiano” dei secoli XVIII e XIX ed in particolare su Padre Davide da Bergamo. Le sue interpretazioni su strumenti storici hanno riscosso l’apprezzamento e l’approvazione dell’illustre organista M° Giancarlo Parodi per la solida tecnica esecutiva ed il raffinato gusto nella scelta dei registri. Dal 2001 si è esibito in duo con il Soprano Barbara Frittoli, e con le prime parti delle più importanti orchestre del mondo: Fabrizio Meloni (clarinetto) – Teatro alla Scala, Massimo La Rosa (trombone) – Cleveland Orchestra, Steve Rosse (tuba) – Sydney Symphony Orchestra, Joseph Alessi (trombone) – New York Philharmonic Orchestra, Alessandro Fossi (tuba) – Teatro Comunale di Bologna.
Ha collaborato come Maestro Accompagnatore alle Masterclasses di Natale de Carolis, Giovanna
Canetti, Luciana Serra e Bernadette Manca di Nissa, Julius Kalmar, Eros Sabbatani.
Ha inciso diversi CD tra cui uno con il Trombettista Gabriele Cassone di musiche dell’ 800 eseguite
con strumenti originali, uno dedicato a Bottesini, in duo con Ermanno Ferrari , primo contrabbasso
dell’ “Orchestra Radio Svizzera Italiana” ed uno su 3 fortepiani storici dell’ “Accademia
Bartolomeo Cristofori” di Firenze, contenente prime incisioni di brani di C. Ph. E. Bach e di Joh.
Chr. Bach.
Pianista di grande sensibilità e temperamento, si è esibito in numerosi concerti in tutta Europa e
Stati Uniti. Come cembalista si è esibito ne “Le Quattro Stagioni” di Vivaldi nelle più importanti
città Spagnole e Francesi.
Nell’anno 2000 ha ricevuto una borsa di studio dell’ “Oberlin College Conservatory of Music”
(Ohio USA), divenendo inoltre assistente per più stagioni ai corsi di perfezionamento “Oberlin at
Casalmaggiore”, al fianco del M° Mario delli Ponti.
Nell’ ottobre 2013 ha tenuto la sua terza tournée negli USA durante la quale si è esibito sul grande
organo Ruffatti 1971 della St. Mary Cathedral in San Francisco.
Di lui la critica ha scritto: “tecnica di una brillantezza notevole” a cui si unisce la “maturità del suo
stile pianistico” (Tölzer Kurier-Germania), “qualità sonora di un Beethoven eseguito con uno spirito
che sottolinea il suo temperamento mediterraneo” (Le Républicain Lorrain-Francia), “l’alto pathos
emotivo trasmesso attraverso i sottili contrasti dinamici, le superbe fluttuazioni di tempo ed un uso
competente del pedale.” (Los Angeles Times-USA).
Dal 2003 è Maestro Accompagnatore ufficiale del concorso per ottoni “Città di Porcia” (membro
FMCIM). Parallelamente all’attività concertistica, si dedica alla ricerca, al restauro e alla collezione
di strumenti storici a tastiera altrimenti destinati a scomparire. E’ direttore artistico del portale di
musica classica Classicaonline.com (http://www.classicaonline.com)

il registro della voce umana

1,824 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33