Visita speleologica del Polo Liceale alla scoperta delle grotte di Castellana

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì, ore 16:48

Alla scoperta del ramo carsico della Fonte, nelle grotte di Castellana, con lezioni pratiche di speleologia e arrampicata. È entrato nella fase operativa, dopo la parte teorica a scuola, il Progetto “Paesaggi Sotterranei – Corso Base di Speleologia” che coinvolge 20 studenti del Polo Liceale “Galileo Galilei” di Monopoli e realizzato con la collaborazione del Gruppo Puglia Grotte (Federazione Speleologica Pugliese) e della SIGEA (associazione di protezione ambientale riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente).

Referente del corso è il prof. Salvatore Valletta, docente di Scienze Naturali al Polo Liceale e Presidente dell’Ordine Regionale dei Geologi di Puglia. Dopo la visita alla Lama Belvedere e alla cavità artificiale del Torrente Ferraricchio, questa volta l’esplorazione ha interessato le Grotte di Castellana ed esattamente il cosiddetto “Ramo della Fonte”.

Un’esperienza straordinaria che ha coinvolto i docenti Salvatore Valletta e Giovanni Guarella e il Dirigente Scolastico, Martino Cazzorla. Durante la visita, su un percorso complessivo di circa 400 metri, con diversi punti di dislivello, con corda di sicurezza, gli studenti hanno potuto riconoscere i processi chimici e fisici del carsismo e quindi della formazione delle grotte e del loro concrezionamento.

Un angolo molto bello, quello della Fonte, non solo per la presenza di stalagmiti e stalattiti, tra cui molte eccentriche, ma anche per il laghetto e la presenza di pisoliti. Da vicino è stato possibile anche osservare alcuni pipistrelli.

Ad accompagnare gli studenti, gli speleologi Gaetano Proietto, Marilena Campanella, Davide Deleonibus, Gianni Pinto, Rosanna Laragione, Leonardo Santoro e Gigi Loperfido del Gruppo Puglia Grotte.

Le escursioni pratiche sul campo proseguiranno il 17 maggio 2015 con l’esercitazione di arrampicata e discesa su corda, sulla parete del Monte San Nicola, a Monopoli e il 24 maggio 2015  con discesa speleologica in grotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.