Polo Liceale, scambio culturale del Linguistico con il Liceo di Briey

Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì, ore 15:55

Tra le visite anche Parigi: Tour Eiffel, Arc de Triomphe, Louvre, Notre-Dame, Sacré-Coeur, Centre Georges Pompidou

Si è conclusa anche per quest’anno la seconda fase dello scambio culturale con la Francia. Esso ha avuto come protagonisti i 22 studenti del Polo Liceale “G. Galilei” di Monopoli che avevano ospitato i loro corrispondenti francesi dal 21 al 28 marzo 2015. Gli alunni della III B del Liceo Linguistico,  accompagnati dalle docenti di Lingua Francese, professoresse Sabrina Annicchiarico, Referente del Progetto, e da Rosaria Maria Pino, hanno infatti trascorso una settimana davvero indimenticabile dal 28 aprile al 5 maggio 2015 in Francia, ospiti dei loro corrispondenti a Briey, cittadina della Lorena .

Durante questa settimana essi  hanno avuto l’occasione di scoprire le risorse paesaggistiche ed artistiche della regione Lorena: la città di Nancy con la sua neoclassica Place Stanislas, una delle più belle piazze in Francia; la meravigliosa cattedrale gotica  Saint-Etienne, a Metz, nota per la luminosità delle sue vetrate;  il museo della miniera di Neufchef  dove un vecchio minatore ha fatto visitare al gruppo franco-italiano una miniera di ferro dove hanno lavorato gli emigranti italiani nel secondo dopoguerra.

Ma hanno anche visitato Parigi, dove i loro corrispondenti hanno illustrato la storia e le caratteristiche dei principali monumenti: Tour Eiffel, Arc de Triomphe, Louvre, Notre-Dame, Sacré-Coeur, Centre Georges Pompidou. Gli studenti italiani ascoltavano e osservavano con grande ammirazione tali bellezze e stentavano a credere di trovarsi davvero nella Ville Lumière.

Ma oltre all’aspetto turistico i ragazzi hanno ultimato il progetto pedagogico intitolato “Alla scoperta della cultura del vicino”, già iniziato a Monopoli ed incentrato sul confronto tra le due culture italiana e francese, riguardo alle tradizioni, al cinema, alla politica e alla religione. Inoltre hanno partecipato ad ore curriculari di lezione durante le quali hanno evidenziato i punti comuni ma specialmente le differenze tra i due sistemi scolastici.

Infine l’ultimo giorno è avvenuta la premiazione dei migliori “carnets de voyage”, una sorta di giornale di bordo che gli alunni avevano il compito di aggiornare quotidianamente durante il loro soggiorno in Italia e in Francia e che gli è valso come esercizio linguistico. I vincitori hanno avuto come premio dei souvenirs italiani e francesi come riconoscimento del lavoro personale effettuato durante lo scambio.

“Il bilancio dello scambio, per il secondo anno consecutivo – ci dice la professoressa Sabrina Annicchiarico – è stato molto positivo sia dal punto di vista culturale e formativo, sia dal punto di vista didattico perché gli studenti hanno usato la lingua italiana e francese in ambito scolastico e comunicativo, migliorando cosi’ le loro competenze linguistiche”.

“Il giorno della partenza, al momento del congedo, – riferisce la professorerssa Rosaria Maria Pino – da ambo le parti è risultato evidente che si era creato un forte legame d’amicizia che, con grande dispiacere, doveva essere interrotto e con l’unica possibilità di rivedersi , per alcuni, a Monopoli in estate”.

552 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33