Monopoli calcio, tre condizioni si antepongono per il futuro

Questo slideshow richiede JavaScript.

Venerdì, ore 15:26

 

Agibilità definitiva stadio? Il Presidente Mastronardi è «estremamente pessimista»

 

 

Si è trattato di un «equivoco», frutto della tensione accumulatasi nel post-partita. Questo, quanto emerso dal vertice tra la società e la tifoseria bianco verde, nel tardo pomeriggio di ieri, tenutosi presso la sede del Centro Coordinamento Biancoverde di Monopoli per fare il punto della situazione in merito alle incomprensioni venute fuori domenica scorsa.

Archiviata questa parentesi, l’attenzione si è concentrata sulla volontà della dirigenza di fare la domanda di ripescaggio, nonostante non offra nessuna certezza:  «Quello che ho sempre detto – ha affermato il Presidente dell’SS Monopoli 1966 Enzo Mastronardi – è che a Monopoli ci potrà essere un futuro tranquillo e sereno se si verificheranno tre condizioni: quella che si risolva la questione stadio, sulla quale sono estremamente pessimista perché è una storia che va avanti da anni ed infatti anche ad inizio campionato ci era stato assicurato che a brevissimo tutto si sarebbe risolto ed oggi il campionato è finito, ma nulla è cambiato, quella che se a Monopoli subentreranno condizioni serene dal punto di vista della sicurezza e, l’unica condizione che dipende solo dalla nostra volontà, se la società sarà finalmente in grado, dopo 5 anni di rodaggio, di capire che fare calcio significa organizzare una società in modo serio – ha infine concluso – quasi imprenditoriale».

679 Visite totali, 1 visite odierne

Paola Calabretto

Giornalista iscritta all’Ordine dei Giornalisti;

Guida Turistica abilitata dalla Regione Puglia;

Direttore Responsabile della Testata Giornalistica “The Monopoli Times”;

Organizzatore e moderatore di eventi culturali “Enhance your dower”.