Canottieri Monopoli 2005: nuovo podio alla seconda TRIO 2016

Mercoledi, ore 09:21

Argento di Elsa Carparelli in “due senza” alla seconda regata di alta specializzazione di Piediluco

In principio era il Canottaggio, il Canottaggio era presso Piediluco e il Canottaggio è Piediluco. Potrebbe avere un incipit simile il vangelo del canottiere, certo perché quando si dice canottaggio non si può non pensare a Piediluco dove sorge, per altro, il centro remiero federale che spesso è teatro degli appuntamenti remieri più importanti in ambito nazionale ed internazionale. Bastava esser lì lo scorso fine settimana e constatare la presenza di tutte le società remiere d’Italia, in occasione del secondo appuntamento Trio (gare di alta specializzazione) e del Meeting Nazionale. Monopoli figurava grazie alla presenza della Canottieri Monopoli 2005 che anche questa volta si è ben difesa. Ai nostri lettori i nomi degli atleti sono ormai noti,ma quello che i ragazzi mettono in scena ad ogni regata è sempre tutto da scoprire e raccontare. Partendo, quindi, dalle gare di alta specializzazione(riservata ai soli atleti convocati dai tecnici federali), la società monopolitana era rappresentata dall’azzurrina Elsa Carparelli che festeggia il suo compleanno con un argento di tutto peso in specialità 2-(due senza). Ricordo che anche alla scorsa edizione Elsa aveva ben figurato in coppia con grandi nomi del settore rosa federale. Arrivare sul podio una volta può esser un caso,ma ripetersi… lascio ai lettori i giudizi. Da ricordare, seppur con “l’amaro in bocca “ la presenza dell’altra azzurrina monopolitana: Fabiana Romito. Sfortunatamente la ragazza per problemi di salute è stata costretta a non poter  gareggiare nelle finali del singolo e del doppio senior Femminile a cui aveva avuto accesso egregiamente. Non resta che augurarle una serena guarigione. Restando sempre nel settore femminile societario,ma spostandoci alle gare relative al Meeting, presente in singolo fra i giovanissimi, per la prima volta in campo nazionale Elena Leoci. La ragazza non è riuscita a classificarsi per le finali (paga inesperienza in uno scenario di livello agonistico molto alto). Tuttavia ha messo nel “bagaglio sportivo” un’ esperienza così importante e formativa. Spostiamoci ora nel settore maschile (categoria Ragazzi) la nostra coppia Lorenzo Fortunato e Filippo Sardella mette in scena un canottaggio di qualità. Schierati in due specialità, per entrambe accedono in finale A (finale assoluta): nel 2- si fanno “subito sotto” nel gruppo, riuscendo a chiudere quinti assoluti a soli 3 secondi dal podio; in doppio- pagano l’esplosività della prima gara-giungono ottavi assoluti. Gli allenatori ormai convinti del valore di questa coppia, stanno cercando di affinare la preparazione: le ambite finali ci sono, si punta alle medaglie. Cambiando categoria (Senior pesi leggeri)  un prestigioso  quinto posto in finale A, specialità doppio, e subito dopo poche ore in singolo, il nostro Giuseppe Marasciulo vince nella piccola finale con un tempo pari al 4 della finale assoluta (situazione quasi paradossale). I due grandi appuntamenti nazionali sono stati liquidati positivamente, ora attendiamo le prossime gare speranzosi di vedere quanto la preparazione dei nostri atleti sia stata perfezionata e in questo non si può riconoscere il prestigioso lavoro dei due tecnici M.Presicci e G.Sardella

Ufficio Stampa

438 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33