Radar: inammissibile il ricorso della Imer Service Srl

Martedì, ore 12:45

La sentenza del Tar sull’aggiudicazione della gara d’appalto integrato dei lavori

Con sentenza n. 627 depositata il 22 aprile scorso la prima sezione del Tar Puglia ha rigettato il ricorso proposto dalla Imer Service Srl avverso gli atti di aggiudicazione al Research Consorzio Stabile della gara d’appalto integrato dei lavori per il recupero strutturale e funzionale dell’ex Cinema Radar e dell’annesso ex Albergo Savoia di Monopoli.

La Imer Service Srl aveva presentato ricorso contro il provvedimento di aggiudicazione definitiva, ritenendolo illegittimo e gravemente lesivo dei propri diritti ed interessi. Secondo i ricorrenti i progettisti indicati dall’impresa aggiudicataria sarebbero stati privi dei requisiti di capacità tecnica dichiarati, la proposta progettuale dell’aggiudicataria presenterebbe inammissibili varianti al progetto definitivo posto a base di gara e, infine, numerose delle proposte migliorative offerte non sarebbero state realmente offerte.

Contro il ricorrente si sono costituiti il Comune di Monopoli chiedendo il rigetto del ricorso (in quanto infondato in fatto e in diritto) e il Research Consorzio Stabile che aveva contestato l’illegittimità dell’ammissione alla gara del raggruppamento ricorrente e la validità della cauzione provvisoria presentata, mettendo altresì in dubbio la validità del contratto di avvalimento stipulato tra la mandataria Imer Service s.r.l. e l’impresa Trivelsonda s.r.l.

Per i giudici amministrativi i ricorrenti non hanno dimostrato il possesso dei requisiti di capacità tecnica richiesti con conseguente perdita della legittimazione della ricorrente ad impugnare l’aggiudicazione disposta in favore dell’impresa contro interessata, stabilendo conseguentemente l’inammissibilità del ricorso principale (ritenuto infondato nel merito).

La Imer service s.r.l., in A.T.I. con Ieva Michele s.n.c. è, dunque, stata condannata al pagamento delle spese giudiziali di € 10.000,00 di cui €. 5.000,00 in favore del Comune di Monopoli e €. 5.000,00 in favore di “Research Consorzio Stabile” s.c.a.r.l..

 

 

 

353 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33