CERTAMEN LATINUM MONOPOLITANUM, cerimonia di consegna premi e attestati

Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì, ore 11:42

In tutto quattro ore di prova con il solo uso del dizionario di Latino, al Polo Liceale di Monopoli. Con queste regole di concorso si sono cimentati i 29 partecipanti alla VI edizione del “Certamen Latinum Monopolitanum”.

Sono studenti del 4° e del 5° anno provenienti dai Licei Classici e Scientifici di Fasano, Putignano e Monopoli e che si sono confrontati su una prova di traduzione e commento su un brano di Tacito.

In Commissione sono stati presenti, in qualità di Presidente, Graziana Brescia, Professore Associato di Lingua e Letteratura Latina dell’Università di Foggia, in qualità di componente Michele Iacovazzi, Docente di Materie Letterarie e Latino al Liceo Classico di Fasano, e Giuseppe Ostuni, Docente di Materie Letterarie Latino e Greco. A coordinare i lavori la professoressa Raffaella Cosi, Docente di Materie Letterarie e Latino presso il Polo Liceale “Galileo Galilei” di Monopoli.

Primo premio di € 500,00 offerti dalla sezione Rotary di Monopoli, e consegnati dal Presideente avv. Fabrizio Pugliese, al primo classificato Antonio Pilagatti della classe VB del Liceo Classico “G. Galilei” di Monopoli, secondo premio pari a € 300,00, offerti dall’Università del Tempo Libero “San Francesco da Paola” di Monopoli e consegnati dalla Presidente Marisa De Michele a Martina Cofano della V A del Liceo Classico “L. da Vinci” di Fasano e il terzo premio pari a € 200,00 offerti dal Polo Liceale “Galileo Galilei” e consegnati dalla professoressa Raffaella Cosi, in ex aequo €100,00 a Dario Giannulo della classe V B del Liceo Classico di Monopoli e €100,00 a Donato Mileti, della IV A del Liceo Classico di Fasano.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.