“MUSICA da MANGIARE” per gli “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli

MUSICA da MANGIAREMartedì, ore 00:26

 

Appuntamento a giovedì 26 aprile 2015 alle 21 presso l’Auditorium “Bianco-Manghisi”

Giovedì 16 aprile p.v. alle ore 21,00 nell’auditorium “Bianco Manghisi” presso la Casa di Riposo “Romanelli” in via Cappuccini  in Monopoli concerto dal titolo “Musica da Mangiare”  per gli “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli comprendente anche note arie di opere liriche

Si esibiranno:

Antonia GIOVE Soprano

Ciro Greco Baritono

Adriana DE SERIO Pianoforte

Presentazione musicologia di Adriana De Serio

ANTONIA GIOVE

Soprano lirico, si avvia allo studio del canto giovanissima diplomandosi presso il Conservatorio di Musica “N.Piccinni” di Bari. In seguito, con 110/110 con lode, consegue la laurea specialistica di II livello in canto, presso il conservatorio “N.ROTA” di Monopoli. e docente Ordinaria di Canto, nei corsi pre-accademici di canto e di I e II Livello e nei Master

di I livello universitari nel Conservatorio “N. Piccinni” di Bari. Vince giovanissima, prima in graduatoria, il concorso per Artisti del Coro del Teatro “La Fenice” di Venezia. Si è perfezionata con prestigiosi maestri tra i quali Coronada, Celletti, Handt, M. Olivero. Come solista tiene recitals in varie città italiane ed estere in teatri prestigiosi, riscuotendo

consensi di pubblico e di critica. Ha collaborato alla riscoperta, allestimento e regia di alcune opere del ‘700 (in prima esecuzione moderna) quali “Serpilla e Bacocco” (G.M. Orlandini), “Il cavaliere per amore” (N. Piccinni). Sperimenta nuove tecnologie, e, con accompagnamento di orchestra digitale, ha portato in scena l’opera “Bastiano e Bastiana”

di Mozart e un’opera inedita personalmente composta, in forma singspiel, intitolata “La Sorpresa Gradita”. E’ membro di giuria in numerosi concorsi nazionali di canto. Ha partecipato come docente di canto alla messa in scena di alcuni Musicals come Giulietta e Romeo, con musiche di Riccardo Cocciante e Gerard Presgurvic e Mary Poppins, per

progetti PON nelle scuole. e ideatrice e protagonista principale dello spettacolo musicale “Cavalleria rusticana dal dramma al melodramma” (recitazione, danza e canto) con varie rappresentazioni in diverse città e teatri d’Italia.

 Il suo vastissimo repertorio include oratorio, opera lirica, repertorio da camera, musica popolare e musica contemporanea, con particolare attenzione per i compositori pugliesi.

CIRO GRECO

Baritono, diplomatosi in pianoforte e canto (anche ramo didattico) presso i conservatori di Bari e Lecce, Ciro Greco ha proficuamente frequentato l’Accademia internazionale d’arte lirica di Umbertide ed il centro lirico internazionale di Adria, perfezionandosi poi con i maestri Badiali e Venturi. Nel 1988 debutta in Tosca, inserendosi quindi nel circuito del melodramma nazionale ed internazionale. Benemerito della cultura per la “Primavera della Val Pescara 1988” debutta a Parma con un concerto di grande rilievo seguito da ottima critica debutta a Londra (Teatro Reale – concerto per canto e pianoforte). Nel 1991 Partecipa al concerto di gala in onore di Beniamino Gigli a Recanati al fianco di artisti provenienti da tutto il mondo con la partecipazione straordinaria di Giuseppe Di Stefano. Selezionato da Magda Olivero, debutta in Butterfly a Milano (spettacoli organizzati in collaborazione con il Teatro alla Scala di Milano). Nel 1994 debutta al “VERDIANEUM”

di Busseto (Ballo in Maschera di G. Verdi, diretto da Sangiorgi) e poi debutta al “FESTIVAL della VALLE D’ITRIA” (soirèes italiennes di S. Mercadante) Martina Franca. Nel 1997 su invito personale del baritono Leo Nucci , inizia collaborazioni con “l’opera salotto”, interpretando al fianco del prestigioso artista Rigoletto e poi Traviata in varie e importanti città italiane. Debutta all’Arena di Verona con Daniela Dessi e Vincenzo La Scola in Tosca, diretto da Giuliano Carella.

Nel 2001 importante debutto al fianco di Daniela Dessi e Vincenzo La Scola in

M. Butterfly a Tokio – Nagasaki, Kobe con il patrocinio del Festival Pucciniano (47°) nell’ambito delle manifestazioni “Italia in Giappone 2001” (importante evento che riporta la citata opera a Nagasaki dopo la guerra). Nel 2005/2007 debutto al Regio di Parma (cooproduzione M.Butterfly). Poi ancora “La notte di un nevrastenico” a Lecce in qualità

di coprotagonista 2007. In opera è stato al fianco di importanti artisti quali: Gasdia, Ricciarelli, Casolla, Giacomini, Ballo, Lantieri, Panerai, Bruson, Cura, Chiara, Morigi, Patane’, Salazar, Servile, Raimondi, Zanazzo, Washhington, Carroli, Taigi, Hui, Casciarri, Fisichella, Palacio, Olano, Giossi, Casalin, Borin, Canzian.

24 Giugno 2012, importante affermazione in Francia per l’esecuzione e incisione cd, come interprete principale, del Requiem op.50 di Frederic Ledroit (Parigi eglise de la Madaleine). Dicembre 2012 recital solistico in Argentina a “Paso de los libres” in occasione della nascita di un accordo tra Italia ed Argentina per la fondazione di un conservatorio di musica multidisciplinare. Laureato con il massimo dei voti e la lode in Discipline

musicali – Canto lirico (conservatorio Nino Rota di Monopoli 2013).

ADRIANA DE SERIO

Adriana De Serio è Professore Ordinario presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari. Ha conseguito, con il massimo dei voti, i diplomi in Pianoforte, Musica Vocale da Camera, Clavicembalo, Didattica della Musica, Organo e Composizione Organistica, Strumentazione e Direzione di Banda, e i Diplomi di II Livello in Musica da Camera e Pianoforte-Maestro Sostituto. Ha effettuato, altresì, studi di Composizione e Direzione d’orchestra. Presso l’Università degli Studi di Bari ha conseguito la laurea in Pedagogia con la votazione di 110/110 e lode, con un curriculum musicologico/psicologico-clinico. Ha conseguito tre Specializzazioni post-laurea in Musicoterapia, con 110 e Lode, in

Italia e in Argentina. Ha svolto attività clinica e di ricerca scientifica in musicoterapia in Lettonia. Attualmente è Presidente del Centro Nazionale di Musicoterapia della Romania. Svolge attività clinica e di ricerca scientifica in musicoterapia in Italia e in Romania. Giornalista Pubblicista, ha conseguito la Specializzazione post-laurea in “Ufficio stampa

nella comunicazione pubblica”. E’ membro dell’Associazione Nazionale Critici Musicali.

Ha ricoperto incarichi ministeriali quale Presidente di Commissione nei Concorsi a Cattedre Nazionali nei Conservatori di Musica, e Commissario e Presidente delle sedute di Laurea Biennale Specialistica di II Livello presso gli Istituti Musicali Pareggiati ai Conservatori di Musica. e Direttrice artistica della stagione concertistica che organizza annualmente per l’Associazione Culturale “Auditorium” di Molfetta curandone, altresì, la diffusione a mezzo stampa e le presentazioni musicologiche dei concerti.

E’ Presidente e componente della “Giuria dei Giornalisti per il Premio della Critica”, in numerosi concorsi musicali nazionali e internazionali. E’ stata addetto stampa, direttore

scientifico, e docente, dello Stage nazionale “Conoscenza e Critica dello Spettacolo”, promosso dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Bari. E’ stata Addetto stampa e Direttore del Dipartimento di Promozione Artistica del Conservatorio di Musica di Bari, organizzandone i concerti con varie formazioni cameristiche, ed effettuandone le

presentazioni musicologiche. E’ stata docente, nel Conservatorio di Musica di Bari, della disciplina “Comunicazione di eventi e pianificazione” nell’ambito del Progetto Comunitario Interreg. C.R.E.A.T.I.V.I.T.A. IIIA Italia-Albania. E’ stata direttore artistico e organizzativo e addetto stampa dell’ “ArtePremio internazionale Giovani Musicisti” e di altre manifestazioni musicali internazionali programmate dalla Fiera del Levante di Bari. Nell’ambito di alcune stagioni musicali della Camerata Musicale Barese ha effettuato le presentazioni musicologiche dei concerti presso il Teatro Piccinni e il Cine-Teatro “Nuovo Palazzo” di Bari.

E’ autrice di numerosi articoli su tematiche scientifiche musicologiche per periodici musicali specializzati e testate giornalistiche nazionali e internazionali. E’ autrice di importanti pubblicazioni scientifiche in Musicoterapia, edite in Italia e all’estero, tra cui anche testi per l’Università.

Vincitrice di concorsi musicali e musicologici nazionali, impegnata nella carriera concertistica in Italia e in Paesi Esteri, ha registrato e ha tenuto concerti per varie emittenti radiotelevisive, tra cui RAI UNO. Ha pubblicato CD, quale pianista, con musiche cameristiche di Nino Rota e Saverio Mercadante.

Programma

G. Verdi Brindisi

P. M. Costa Era de Maggio

A. De Curtis Malafemmena

E. Sciorilli Cerasella

V. Fassone ‘A tazza ‘e cafe’

Soprano: Antonia GIOVE

Pianoforte: Adriana DE SERIO

W. A. Mozart – Da “Don Giovanni”: Fin c’han dal vino

G. Donizetti – Da “L’elisir d’Amore”: Udite, Udite, o rustici

G. Rossini – Da “La pietra del paragone”: Ombretta sdegnosa del Mississippì

F. Lehar – Da “La vedova allegra”: Vo da Maxim Allor

P. Mascagni – Da “Le maschere”:        Pubblico non chiedermi bis,

                           Quella è una strada

Basso: Ciro Greco

Pianoforte: Adriana De Serio

G. Donizetti – Da “L’elisir d’Amore”: Barcaruola a due voci,

    duetto “Quanto amore”

G. Pietri- Da “L’acqua cheta”:     duetto “Com’è bello guidare i cavalli”

N. Rota – Da “Gianburrasca”:     Viva la pappa col pomodoro

Soprano: Antonia Giove

Basso: Ciro Greco

Pianoforte: Adriana De Serio

Porta ore 20,30 – Sipario ore 21.00

Ingesso: Intero €. 7,00 – Ridotto €.5,00

Per informazioni.

Artesuono –  Pz. S.Antonio 34 Monopoli  – Tel./Fax 080 9372978

Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume”  – Tel. 368.3718174

• Fax 080 2142402

www.amicimusicamonopoli.com   –  amicimusicamonopoli@libero.it

Abbonamenti e Biglietti Online

www.amicimusicamonopoli.com

(Visa-Mastercard e prepagate)

Il Presidente

(Prof. Angelo Giangrande)

1,453 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33