Giovedì, ore 17:40

Approvato il progetto esecutivo necessario per procedere all’affidamento

Nella seduta della Giunta Comunale del 9 aprile è stato approvato il progetto esecutivo degli interventi di Rinaturalizzazione e Valorizzazione Turistico Ricreativa delle Pinete Comunali.

Il Comune di Monopoli con la Deliberazione di Giunta Comunale n. 167 del 18 settembre 2012 aveva partecipato al bando del PSR Puglia (Azioni 1-3) proponendo gli interventi proposti di Rinaturalizzazione (Azione 1) e di Valorizzazione Turistico-Ricreativa delle Pinete Comunali (Azione 3). Successivamente con Determinazione Dirigenziale della Regione Puglia n. 354 del 3 novembre 2014 era stato concesso il finanziamento per riqualificare una vasta area boschiva periurbana caratterizzata prevalentemente da pinete di pubblica fruizione.

Con l’approvazione dei progetto esecutivo redatto dal dott. Forestale Leonardo Lorusso (Istruttore direttivo tecnico dell’A.O. III Lavori Pubblici e Manutenzione) si può ora provvedere all’affidamento dei lavori per un importo totale di € 108.155,17

Gli interventi che partiranno nel mese di settembre riguarderanno il diradamento delle pinete di via Arenazza e via San Marco. Il taglio interesserà tutti gli elementi arborei secchi, seccaginosi e con problemi di staticità per un totale dì 245 piante nelle pinete comunali.

Il taglio contribuirà a migliorare la struttura compositiva del popolamento e il livello di naturalità ed aumentare la bìodiversità presente nonché dì supportare l’avvio dei processi di rinaturalizzazione mediante azioni di infittimento degli impianti con specie forestali autoctone.

Al’interno di alcune pinete, inoltre, saranno allestiti piccoli sentieri inclusivi di panchine e cestini, al fine di poterne fruire delle stesse aree.pinete


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.