«Il governo fa cassa penalizzando gli Enti locali»

Mercoledì, ore 07:56

 

Nota del Sindaco Emilio Romani sul Documento di Economia e Finanza

«Ancora una volta il governo nazionale decide di fare cassa penalizzando gli Enti Locali. Spiace che questa politica sia attuata da ex Sindaci come il Presidente del Consiglio Matteo Renzi e l’ex sottosegretario Graziano Delrio che per anni hanno guidato due Comuni importanti del nostro Paese». Ad affermarlo è il Sindaco di Monopoli Emilio Romani in merito ai tagli previsti dal Def.

«La cosa grave è che a Palazzo Chigi si continua a pensare che i Comuni siano gli enti spreconi e che ogni riduzione della spesa debba passare dagli enti locali quando in realtà i veri sprechi sono altrove (vedi gli enti inutili)», afferma Romani.

«Da anni vengono presi di mira i Comuni e quello inserito nel Def è solo l’ultimo taglio di una lunga serie. In particolare per Monopoli è prevista una riduzione di risorse quantificabile in 150 mila euro su un totale di circa un milione di trasferimenti statali», evidenzia Romani. Che precisa: «In questo modo il governo mette a serio rischio la tenuta finanziaria e contabile dei Comuni e nello stesso tempo penalizza i cittadini costringendo i Sindaci a intervenire sui servizi»

«In ogni caso, anche questa volta ci rimboccheremo le maniche e cercheremo di non incidere sui cittadini mantenendo inalterata la pressione fiscale e la quantità e la qualità dei servizi. Di certo però non si può restare in silenzio di fronte a questo atteggiamento del governo che da un lato annuncia una pressione fiscale invariata e dall’altro, riducendo i trasferimenti statali, di fatto pone le condizioni per l’aumento delle tasse locali. Questo scaricabarile è francamente inaccettabile», conclude il Sindaco di Monopoli.

309 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33