VIDEO – La Processione dei Misteri del Venerdì Santo. LE FOTO

Venerdì, ore 21:46

Sfilata dei sei simulacri settecenteschi in cartapesta di fattura leccese

Questo slideshow richiede JavaScript.

In occasione dei riti per la Settimana Santa in Cattedrale, questa sera, la Processione dei Misteri (San Francesco d’Assisi) del Venerdì Santo è tornata a snodarsi per le principali vie cittadine.

Il caratteristico suono della “trènele” (battola, crepitacolo, troccola o raganella), che rievoca il rumore del battere sui chiodi in ferro per inchiodare i piedi e le mani di Gesù Cristo alla croce in legno, ha rotto il religioso silenzio per la morte del Figlio di Dio; le tappe principali sono state perciò rivissute attraverso la sfilata dei sei simulacri settecenteschi in cartapesta di fattura leccese, custoditi all’interno della I^ Cappella sinistra e della sacrestia della Chiesa di San Francesco d’Assisi: Crést all’orte (Gesù all’Orto), Crést a la Chelónne (Gesù alla Colonna), Crést a la Cannèdde (Gesù Flagellato – Ecce Homo), Crést che Chèdê (la Caduta di Gesù), Crést a Crosce (Gesù in Croce), Crést a Nèche (Gesù Deposto nel sepolcro), accompagnati dalla Sacra Effige della Madonna dell’Addolorata della Chiesa di Santa Maria del Suffragio, vestita di nero a lutto per la perdita dell’amato figlio e perciò rappresentata con un pugnale che le trafigge il cuore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Al rientro, il rettore della Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia”, don Giovanni Intini, ha concluso il momento religioso con una preziosa riflessione dal balcone dello storico palazzo della famiglia Salerno che si affaccia su Largo Plebiscito…


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

963 Visite totali, 2 visite odierne

Paola Calabretto

Giornalista iscritta all’Ordine dei Giornalisti;

Guida Turistica abilitata dalla Regione Puglia;

Direttore Responsabile della Testata Giornalistica “The Monopoli Times”;

Organizzatore e moderatore di eventi culturali “Enhance your dower”.