Giornate FAI di primavera 2015: ciceroni, gli studenti del “Luigi Russo”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sabato, ore 21:00

Non è stato un inizio di primavera all’insegna del clima mite e soleggiato, ma almeno all’insegna della cultura e dell’arte. Il 21 e il 22 marzo si è rinnovato l’appuntamento delle “Giornate FAI di Primavera”. Anche quest’anno ottanta alunni del Liceo Artistico e Musicale – IISS “Luigi Russo” sono stati parte integrante di questa iniziativa giunta ormai alla XXIII edizione. Dopo l’esperienza coinvolgente e positiva dell’anno scorso a Monopoli, i “Ciceroni” hanno potuto accompagnare quest’anno i numerosi visitatori nella giornata di sabato 21 marzo, assieme ai coetanei del Liceo scientifico “Salvemini” e del Liceo artistico “De Nittis” di Bari,  presso il Bastione di Santa Scolastica di Bari. La delegazione del FAI di Bari ha reso accessibile, in via eccezionale, con la collaborazione della Soprintendenza ai Beni Archeologici, il bastione di Santa Scolastica e il cantiere in cui fervono i lavori per la destinazione dell’antico complesso monumentale a Museo archeologico di Bari. Quasi 800 i siti che il FAI ha aperto al pubblico in queste giornate, molti dei quali sono luoghi chiusi al pubblico o poco noti. È questa, infatti, una delle occasioni in cui la Fondazione si mobilita per raccogliere fondi da destinare alla salvaguardia e valorizzazione del patrimonio artistico culturale e paesaggistico italiano.

Per gli studenti monopolitani è stata questa, ancora una volta, l’occasione per mostrare la  professionale preparazione e il contagioso entusiasmo, ma anche per ritagliarsi del tempo per visitare la Basilica di San Nicola e scoprire una Bari insolita tra vicoli e corti del borgo antico che profumano di pane caldo e focaccia. Soddisfazione per la positiva esperienza è stata espressa dal Dirigente scolastico, prof. ing. Buonsante, e dalle insegnanti che hanno coordinato le attività, proff. Pellegrini, De Toma, Abbrandini, Basile e Guarnieri. Per i Ciceroni già alla seconda esperienza, e perciò “veterani”, e per i veri e propri “apprendisti” si è confermata un’esperienza formativa davvero significativa.

Prof.ssa Laura Turi


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.