Lunedì, ore 10:05

Rivolto a disoccupati e inoccupati. Scadenza prevista per  il 22 aprile 2015

Come vi avevamo annunciato nella tarda mattinata di venerdi scorso con la pubblicazione dell’articolo “Lavori socialmente utili: lunedi esce il bando”, questa mattina l’Amministrazione Comunale comunica che in data 23 marzo è stato pubblicato l’avviso pubblico per lo svolgimento di “Lavoro Occasionale di tipo Accessorio”.

Per essere inseriti nella graduatoria occorre presentare domanda presso l’Ufficio Protocollo del Comune, utilizzando il modulo di domanda scaricabili dal sito internet del Comune di Monopoli (www.comune.monopoli.ba.it) nella sezione “Bandi e Avvisi”. C’è tempo fino alle ore 12 del 22 Aprile 2015.

Alla domanda dovrà essere allegato il curriculum, un certificato ISEE in corso di validità e la fotocopia della carta d’identità, il permesso/carta di soggiorno (per i cittadini extracomunitari) e l’attestazione di regolarità di soggiorno (per cittadini comunitari). Può presentare domanda esclusivamente un solo componente del nucleo familiare risultante dalla situazione anagrafica.

Il personale sarà retribuito mediante buoni lavoro (Voucher INPS), per un valore lordo massimo di € 2.200, nell’arco dei due anni, corrispondenti a 220 ore lavorative (elevabili a 300 qualora intervenissero nuove disponibilità finanziarie nell’apposito Capitolo di spesa del  Bilancio).

I soggetti ammessi all’utilizzo dei buoni lavoro/voucher devono essere disoccupati e inoccupati (tale condizione deve essere dimostrata mediante idonea documentazione). I partecipanti dovranno inoltre essere residenti nel Comune di Monopoli, maggiorenni, essere iscritti al Centro per l’impiego, essere in possesso di carta di soggiorno/permesso di soggiorno in corso di validità (per i  cittadini extracomunitari) e dell’attestazione di regolarità di soggiorno (per cittadini comunitari).

Le attività lavorative saranno eseguite sul territorio del Comune di Monopoli secondo le indicazioni e la direzione del personale comunale di riferimento  e, a carattere indicativo, riguarderanno lavori di giardinaggio,  pulizia e manutenzione di edifici, strade, parchi e monumenti, lavori in occasione di manifestazioni sportive, culturali, fieristiche o caritatevoli, lavori di emergenza, lavori di solidarietà e attività di supporto a quelle istituzionali.

Per la graduatoria a parità di punteggio complessivo verrà data priorità ai nuclei familiari totalmente privi di reddito. In caso di ulteriore parità verrà data priorità ai nuclei familiari più numerosi e, infine, ai nuclei familiari con più figli minori. La graduatoria avrà la validità di anni due (2015 e 2016) e per l’avvio alle attività si procederà allo scorrimento della stessa.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali, presso la sede comunale di Vico Acquaviva n° 19, tel. 080/4140382.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.