Esecuzione mafiosa? Il delitto di Pordenone a Chi l’ha visto?

La nonna di Trifone
La nonna di Trifone

Giovedì, ore 17:45

Vittima un monopolitano e la sua fidanzata

Anche la nota trasmissione televisiva di Rai3, “Chi l’ha visto?”, nella puntata di ieri sera ha affrontato il mistero della morte del Sottufficiale dell’Esercito 29enne (originario di Monopoli), Trifone Ragone, e della sua fidanzata, la  30enne Teresa Costanza (originaria di Agrigento), che tra le 19:50 e le 20:05 del 17 marzo scorso sono stati freddati da un colpo d`arma da fuoco, nell`abitacolo dell’autovettura ricoverata all`esterno del Palazzetto dello Sport di Pordenone, dove il giovane si era da poco allenato ai pesi.

Tra le numerose testimonianze raccolte, degna di nota è quella rilasciata dalla nonna di Trifone, la quale sostiene si sia trattata di un’esecuzione mafiosa; per la donna, infatti, il nipote sarebbe potuto venire a conoscenza di qualcosa ed essere perciò divenuto scomodo alla Sacra Corona Unita.

Nel frattempo proseguono le indagini degli inquirenti, ancora alla ricerca dell’arma utilizzata per compiere il delitto.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.