foto Angelo Barnaba - gennaio 2015Domenica, ore 19:25              

Prosegue la  fantastica corsa del team di Carolillo. Barnaba: “Ci crediamo anche noi, dateci una mano”      

L’Action Now! Monopoli coglie a Brindisi la settima vittoria consecutiva e si conferma sempre più solida al secondo posto della classifica del girone unico della serie D pugliese. Ben 17 successi su 21 incontri per la squadra allenata da Sergio Carolillo, che però per avere la possibilità di giocarsi tutto nei play – off dovrà chiudere la stagione regolare con meno di 10 punti di distacco dalla battistrada Ceglie.

La gara con l’Aurora Brindisi era nata sotto auspici tutt’altro che favorevoli. Alle assenze già molto pesanti si è aggiunta l’influenza che ha colpìto Leo Dimola, che però con la consueta generosità non ha voluto far mancare alla squadra il suo apporto. Ne è venuto fuori un incontro equilibrato per molti tratti, con i monopolitani bravi a restare sempre in controllo e a non disunirsi sotto le folate della giovane compagine di coach Gianfranco Patera, formazione ricca di talento e che ce l’ha messa tutta per tentare di cogliere un successo di prestigio.

La svolta nell’ultimo quarto, quando l’esperienza di Rollo (anche lui non al meglio), l’atletismo di Lescot e la solidità di Stomeo hanno consentito di scavare il break decisivo, al quale ha dato un buon contributo anche il baby Calisi, fino allora apparso a corto di energie fisiche e mentalmente piuttosto stanco.

Così il dirigente responsabile Angelo Barnaba a fine gara: “Stasera i ragazzi sono stati bravi, questa partita era molto delicata per i tanti problemi che abbiamo in questo periodo. Occorre tener duro e questa squadra ha la capacità di soffrire e venir fuori alla distanza, una qualità che lascia ben sperare per il prosieguo. Siamo secondi e vogliamo guadagnarci i play – off, noi ci crediamo da settembre e stiamo lavorando tutti, atleti, staff e dirigenti, per regalare a Monopoli un futuro ad un livello superiore, perché siamo convinti che il movimento lo meriti e sia in grado di sostenerlo. Abbiamo però bisogno di qualche aiuto concreto sin da subito: questa stagione è esaltante sotto il profilo dei risultati, ma strada facendo non vi è stato il riconoscimento dell’impresa che questi giocatori ed i loro allenatori stanno facendo. Basterebbe qualche piccolo sostegno per affrontare questi prossimi mesi con più slancio, il mio appello a chi ne ha la possibilità è quello di avvicinarsi per costruire fin d’ora un nuovo modello di società. Ogni contributo è utile, se non proprio necessario, e per questo non può che essere gradito. Siamo aperti ad ogni soluzione, abbiamo già detto che non vi è preclusione neppure per un progetto che veda lavorare insieme tutte le realtà che operano in città, ma probabilmente i tempi per parlare di  questa opportunità devono ancora maturare. Nel frattempo c’è un campionato in cui siamo in piena corsa e protagonisti assoluti. Noi vogliamo andare fino in fondo: c’è qualcuno che vuole partecipare a questa sfida, darci una mano e viverla insieme a noi? ”.  

Sabato prossimo alla Melvin Jones sarà ospite il Galatina di coach Serra, che a dispetto della sua classifica ha le caratteristiche tecniche – oltre che la necessità di far punti – per creare difficoltà al team biancazzurro. Si gioca come al solito alle 18, attesa la presenza dei tanti che hanno scelto di seguire questa squadra e la stanno accompagnando di partita in partita con entusiasmo sempre maggiore.

ISS INTERNATIONAL BRINDISI – ACTION NOW! MONOPOLI   65 – 81

(1° Q: 19 – 18; 2° Q: 32 – 37; 3° Q: 50 – 56)

 

ISS INTERNATIONAL BRINDISI: Bianco 12, Rollo 5, Pulli 2, Colucci 12, Iaia 2, Perrone 5, Passante 2, Veccari 15, Guadalupi 0, Assentato 10. Allenatore: Gianfranco Patera

 

ACTION NOW MONOPOLI: Stomeo 14, Dimola 2, Calisi 6, Rollo 25, Sabato 0, Lescot 26, Pavone 7, Centrone L. 0, Palmitessa 1.  Allenatore: Sergio Carolillo

Arbitri: Marseglia e Di Paola

 

UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW! BASKET MONOPOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.