Venerdì, ore 12:55

L’annuncio di vendita riguardava dei cerchi in lega per BMW

Al termine di un’accurata attività di indagine svolta dagli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli, diretto dal Dirigente Vice-Questore Aggiunto Fabio Caprio, per il modus operandi a loro noto, un monopolitano è stato identificato e denunciato alla competente Autorità Giudiziaria con l’accusa di truffa.

Il presunto truffatore sarebbe il responsabile di una truffa online perpetrata ai danni di un signore residente al settentrione d’Italia, al quale avrebbe venduto dei cerchi in lega per BMW al prezzo di 300 euro.

La vittima, infatti, trovando l’annuncio conveniente, avrebbe inviato la somma di denaro richiesta, attraverso un sistema di pagamento online, attendendo invano l’arrivo dell’ordine.

Così ha denunciato l’accaduto alle forze dell’ordine.

Rintracciando le coordinate del conto, su cui è stata accreditata la somma, è stato stabilito che essendo il luogo di competenza del reato il territorio del Comune di Monopoli, il locale Commissariato di P.S. dovesse iniziare e svolgere le indagini che hanno portato presto i loro frutti.

Tuttavia, sussiste la possibilità che, per l’imputato, il risarcimento del danno e la restituzione della somma possano alleggerire la sua posizione processuale.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.