VIDEO – Sottopasso rimane in balìa di sé stesso

Venerdì, ore 15:54

I luoghi tra degrado ed infiltrazioni d’acqua

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’indomani del restyling, operato nel maggio 2014 dai docenti e dagli studenti dell’Istituto d’Arte di Monopoli con l’iniziativa H24 “Dal colore all’esistenza”, il sottopasso dell’ospedale torna a versare in uno stato di degrado assoluto.

Oltre ad essere state imbrattate le pareti, i luoghi sono diventati ricettacolo di rifiuti di ogni genere, escrementi umani e mingiate.

Peggiora il problema delle infiltrazioni d’acqua, già denunciato dalla nostra redazione di “The Monopoli Times” attraverso un articolo, pubblicato ormai diversi mesi fa.

Gli intrepidi avventori temono che, a lungo andare, il tetto possa cedere al passaggio dei treni.

Come se non bastasse i vandali continuano ad agire indisturbati: oltre al passamani divelto e non ancora sistemato, un altro è stato danneggiato così come le mai utilizzate sedie mobili per i diversamente abili, che costituiscono l’ennesimo spreco di denaro pubblico.

Ricordiamo che il sottopasso rappresenta un’importante via di comunicazione tra via Roma e Largo Vito Simone Veneziani, soprattutto per il raggiungimento dell’ospedale “San Giacomo” di Monopoli e della Chiesa del Carmine.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.