Cane morde una jogger monopolitana, padrona si dilegua

Venerdì, ore 16:14

La malcapitata finisce al Pronto Soccorso

Nella mattinata di martedì scorso, una monopolitana è stata vittima di una spiacevole disavventura in via Giuseppe Verdi.

Mentre faceva jogging in compagnia del marito e di un’amica, la donna è stata azzannata da un cane, che in quegli istanti pare stesse uscendo di casa assieme alla sua padrona.

Attimi fuggenti, durante i quali il volpino si è inspiegabilmente scaraventato con ira al polpaccio della jogger, la quale nonostante il forte spavento è riuscita ad agire a mente lucida e con sangue freddo: rimanendo immobile, mentre il cane ringhiando si avventava con impeto, pian piano la donna si allontanava, affinché l’animale allentasse la presa, come si è verificato, mordendo la gamba del pantalone della tuta.

Una volta tirato a sé, la padrona si è dileguata senza prestare soccorso alla malcapitata, finita al Pronto Soccorso dell’Ospedale “San Giacomo” di Monopoli.

Soltanto l’indomani, il marito della monopolitana è tornato da lei per scoprire se il volpino fosse in regola con le periodiche vaccinazioni e solo allora, quest’ultima ha rivolto le proprie scuse per non essere intervenuta tempestivamente a frenare l’ira del proprio cane, specificando che un episodio simile non si era mai verificato prima di allora e fornendo tutte le certificazioni necessarie per attestare lo stato di salute dell’animale.

Nonostante ciò, la jogger dovrà assumere farmaci e medicare le ferite provocate dai morsi.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.