Risonanza magnetica al S. Giacomo: organizzazione logistica sotto la lente di ingrandimento

Giovedì, ore 00:35

Copertino: «auspico perciò che si guardi all’utilità del servizio e non all’aspetto elettoralistico»

 

I più perfidi insinuano che soltanto a maggio, alle ultime battute della campagna elettorale per le Elezioni Regionali 2015, la risonanza magnetica farà capolino all’interno dell’Ospedale “San Giacomo” di Monopoli.

Un’eventualità da non scartare anche per il Consigliere Regionale Giovanni Copertino – tornato a parlarne non per rivendicarne la paternità, ma per ringraziare coloro i quali hanno dato una mano in questi cinque anni di sua assenza tra gli scranni del consiglio regionale, in virtù del fatto che, dopo l’aggiudicazione della gara, tutto è ormai pronto: «come riportato dalla vostra redazione di “The Monopoli Times” – ha spiegato l’ex Assessore del Comune di Monopoli (Giunta Romani 2013-2014) – nelle scorse settimane, il Direttore Generale Vito Montanaro ed il Direttore Sanitario Fortunato hanno fatto visita ai reparti del nosocomio cittadino assieme all’Ufficio Tecnico sanitario per fare una ricognizione della situazione».

Sotto la lente di ingrandimento pare ci fosse anche l’organizzazione logistica per l’installazione della risonanza magnetica: «auspico perciò che si guardi all’utilità del servizio e non all’aspetto elettoralistico – ha affermato Copertino, sottolineando le difficoltà che il sotto dimensionamento dell’organico abbia comportato, determinando il depauperamento del S. Giacomo – perché l’utenza ne ha bisogno. Mi chiedo come mai da Unità Complessa, il nostro ospedale sia diventato un’Unità semplice, che ci porta a dipendere dalla Direzione Generale, pur essendo un ospedale di riferimento per il nostro territorio, in quanto collocato strategicamente nel sud-est barese» ha infine concluso nel corso di una conferenza stampa indetta presso la sua sede di via Castelfidardo, alla presenza del Presidente del Club Forza Silvio “Monopoli senza barriere” Anna Capra e di Massimo Dileo (arrivato in un secondo momento).

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.