Domenica, ore 07:42

 

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Bari al termine di un servizio finalizzato al controllo del capoluogo hanno tratto in arresto, in differenti circostanze tre  persone ritenute responsabili a vario titolo di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e violazione degli obblighi della sorveglianza speciale. In particolare un 55enne pregiudicato barese, agli arresti domiciliari, durante il controllo presso la propria abitazione è stato trovato in possesso di 4,5 grammi di “cocaina” già suddivisa in dosi pronte per essere spacciate unitamente a materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Un 19enne pregiudicato agli arresti domiciliari, è stato colpito da un provvedimento restrittivo della sostituzione della misura degli arresti domiciliari con quella della custodia in carcere.

Infine in P.zza Moro, un 59enne sorvegliato speciale barese è finito in manette poiché è stato controllato in strada in compagnia di persone gravate da precedenti penali.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, due sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Bari mentre un altro e stato collocato ai domiciliari.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.