Domenica, ore 07:06

 

 

I Carabinieri della Stazione di Ruvo di Puglia hanno arrestato un 53enne di Cerignola  ritenuto responsabile di furto aggravato e ricettazione. L’uomo, già noto alle Forze dell’Ordine per reati della stessa indole, è stato intercettato e bloccato alla guida di un mezzo pesante sulla SP231 a seguito di una segnalazione pervenuta sul numero di emergenza “112” da personale del locale metronotte. Sottoposto a controllo i carabinieri hanno rinvenuto caricati sul mezzo ben 558 pannelli fotovoltaici di illecita provenienza. Gli accertamenti svolti analizzando il materiale trafugato ed il tracciato registrato dal mezzo pesante hanno consentito di individuare il luogo di commissione del delitto, avvenuto poco prima in una vicina frazione del Comune di Bitonto. Il sopralluogo dei militari ha consentito di accertare che ignoti malfattori, in concorso con l’odierno arrestato, avevano asportato un numero complessivo di 1400 pannelli fotovoltaici, danneggiando peraltro il terreno ove sorgeva l’impianto. Ulteriori accertamenti hanno consentito di appurare che anche il camion impiegato per il trasporto dei pannelli era oggetto di un furto avvenuto a Cerignola.

Tratto in arresto il 53enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato collocato ai domiciliari mentre sono in corso indagini finalizzate all’identificazione dei complici. La refurtiva e l’autocarro sono stati restituiti agli aventi diritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.