Venerdì, ore 07:26

Ha dell’incredibile quanto è accaduto a Turi dove i carabinieri della locale Stazione hanno arrestato un 18enne brindisino, già sottoposto alla libertà vigilata, ritenuto responsabile di tentata rapina. Il giovane ha tentato ben due volte di rapinare un esercizio commerciale del posto dopo essersi cambiato di abiti e utilizzando due armi insolite. Di prima mattina armato di bastone e a volto scoperto ha fatto irruzione nel negozio dove ha minacciato il cassiere intimandogli di consegnargli l’incasso. La pronta reazione della vittima ha messo in fuga il malfattore che non contento, dopo essersi cambiato di abiti, è ritornato nel negozio, questa volta impugnando una forchetta che ha puntato alla gola di una dipendente pretendendo l’incasso. Sul posto su segnalazione al numero di emergenza “112” sono intervenuti i carabinieri che hanno tratto in arresto il giovane. Lo stesso, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.