valentina korsakina monopoliMercoledì, ore 19:01

Gli alunni della “V. Sofo” incontrano l’autrice Valentina Korsakina

 

Nell’ambito delle iniziative previste dall’I.C. “Dieta –Sofo” per il “mese della memoria”,  nel pomeriggio di mercoledì 4 febbraio una rappresentanza di alunni delle classi 1ªA, 2ªA e 1ªG della scuola Secondaria di Primo Grado “V. Sofo” di Monopoli, accompagnati dalle professoresse Maria Corbascio, Lucia Dimola e Marilina Ippolito, hanno partecipato alla presentazione dell’opera “Fuga da Sebastopoli” di Valentina Korsakina, organizzato dal locale Presidio del Libro e da “Donne per la Città”, presso la Biblioteca dei ragazzi. Questo appuntamento ha permesso alle scolaresche di proseguire il ciclo di incontri con l’autore che è stato caratterizzato da vari appuntamenti, come la visita alla “Città del libro” di Campi Salentina e l’incontro presso l’Auditorium della scuola con Antonio D’Arienzo, autore di testi poetici in vernacolo monopolitano.
Conoscere Valentina Korsakina è stata un’occasione importante per i ragazzi, che ha dato loro la possibilità di apprendere, dalla viva voce della protagonista, il dramma vissuto da una ragazza di origine ebraiche durante quel periodo della storia – la Seconda Guerra Mondiale e l’Olocausto- che ha pesato dolorosamente sulla pelle di milioni di uomini e donne. La lettura del libro e il successivo incontro con l’autrice è stato per le scolaresche un viaggio alla scoperta di emozioni forti e condivise, dalle quali è scaturita la consapevolezza che, anche i momenti più infelici e dolorosi, se affrontati con forza e determinazione, possono portare alla costruzione di una nuova ritrovata serenità. Gli alunni, inoltre, hanno potuto rivolgere all’autrice una serie di domande riguardanti le sue vicende autobiografiche e hanno voluto condividere con la stessa le loro riflessioni, scaturite dall’attenta lettura del libro.
Le parole di Valentina Korsakina sono un grande monito per le nostre nuove generazioni perché insegnano a non coltivare l’odio verso il prossimo e ad amare fino in fondo la vita. Il compito dei nostri ragazzi sarà proprio quello di tramandare per non dimenticare , affinchè essi stessi diventino “semi dei futuri germogli di pace”.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.