Mercoledì, ore 07:26

I Carabinieri della Stazione di Canosa di Puglia nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dei reati in materia di droga hanno arrestato due fratelli, un 20enne e un 26enne in atto sottoposto agli arresti domiciliari, e deferito in stato di libertà l’altro fratello 17enne, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari hanno sorpreso in strada e bloccato il minore ed il 20enne dopo aver ceduto una dose di droga ad un “cliente” riuscito a dileguarsi. La successiva perquisizione eseguita in casa dove vi era il 26enne agli arresti domiciliari ha consentito di trovare nella loro disponibilità ulteriori 21 grammi di marijuana, 15 di hashish, un bilancino di precisione e 1390 euro in contanti, il tutto sottoposto a sequestro. Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, sono stati associati presso la casa circondariale di Trani.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.