Avviso nomina scrutatore: si solleva un polverone. I chiarimenti della Commissione Elettorale

Lunedì, ore 11:44

All’indomani della pubblicazione dell’Avviso Pubblico per la nomina di scrutatore in occasione delle consultazioni elettorali previste per l’anno 2015, si è sollevato un vero e proprio un polverone sulle chance che un disoccupato avrebbe di essere sorteggiato, in considerazione che dovrà compilare il “nuovo” reddito ISEE.

Sulla questione, interviene l’Amministrazione Comunale, che comunica che la Commissione Elettorale (composta dal Sindaco Emilio Romani e dai Consiglieri Comunale Carmela Paulangelo, Giacomo Piepoli e Angelo Papio), al fine di  consentire la massima partecipazione degli interessati, ha provveduto a chiarire alcune questioni.

In particolare, è stato stabilito che la mancata dichiarazione del reddito ISEE non costituisce causa di esclusione dalla procedura, bensì determina la sola non attribuzione del punteggio relativo al reddito.

Inoltre, per reddito ISEE rilevante ai fini dell’attribuzione del punteggio saranno considerate utili le relative dichiarazioni ISEE 2014 o 2015.

Si specifica che tutte le informazioni richieste dall’avviso pubblico devono essere rese sotto forma di dichiarazione sostitutiva di certificazione (è facoltà dell’istante produrre eventuale documentazione).

Infine, sono prorogati al 16 marzo 2015 i termini di scadenza per la presentazione delle domande di partecipazione. Restano valide le domande già pervenute alla data odierna.

——————————–

Si ricorda che l’’Avviso è rivolto a tutti coloro che sono iscritti nell’albo unico degli scrutatori. La selezione sarà effettuata tenendo conto dello stato di occupazione (da 25 a 0 punti) e della situazione economica dell’interessato (da 20 a 0 punti). Inoltre, per chi non ha svolto il ruolo di scrutatore nella tornata elettorale precedente saranno attribuiti 5 punti.

Al termine di presentazione delle domande verrà redatto un elenco in base ai punteggi ottenuti con l’individuazione di tre fasce. Alla fascia con punteggio più basso (da 5 a 10) sarà riservato il 10% dei posti, alla fascia intermedia (da 15 a 20 punti) sarà riservato il 35% dei posti e alla fascia più alta (maggiore e uguale a 25 punti) sarà riservato il 55% dei posti. Il sorteggio si svolgerà in seduta pubblica e avverrà mediante l’utilizzo di apposito strumento informatico.

La domanda di partecipazione dovrà essere presentata entro e non oltre il 16 marzo 2015 tramite consegna all’Ufficio Protocollo del Comune di Monopoli in via Garibaldi n.6 (entro le ore 12); a mezzo servizio postale con raccomandata A/R indirizzata alla Commissione Elettorale del Comune di Monopoli – Via Garibaldi n. 6; e  a mezzo posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo comune@pec.comune.monopoli.ba.it (entro le ore 24).

Per informazioni ci si può rivolgere al Servizio Elettorale (dott. Gianluigi Berardi Tel. 080 4140214 o Sig.ra Angela Sorino Tel. 080 4140238).


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.