Sabato, ore 07:02

I Carabinieri della Stazione di Adelfia hanno arrestato un 34enne sorvegliato speciale del luogo e un 21enne incensurato ritenuti responsabili di tentato furto in abitazione e solo il primo anche di violazione degli obblighi. Nel corso di un servizio perlustrativo i militari, intervenuti su segnalazione al numero di emergenza “112” effettuata da alcuni passanti, hanno sorpreso i due all’interno di un’abitazione, dove si erano introdotti utilizzando chiavi adulterine, mentre tentavano di asportare effetti personali e suppellettili. Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati collocati ai domiciliari.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.