Giudice di Pace: convenzione con il Comune di Polignano a Mare

Venerdì, ore 11:10

L’esecutivo ha preso atto dell’avvenuta sottoscrizione

Nella riunione del 12 febbraio scorso la Giunta Comunale ha preso atto della sottoscrizione, avvenuta in data 3 febbraio 2015 della convenzione tra i Comuni di Monopoli e di Polignano a Mare per la gestione associata dell’Ufficio del Giudice di Pace, come ci aveva annunciato il Consigliere Comunale con delega alla Formazione e Personale, Polizia Municipale e Contenzioso Massimo Mastronardi, in una videointervista esclusiva rilasciata alla nostra redazione di “The Monopoli Times”.

Si è altresì dato atto che in attuazione della presente Convenzione, l’Ufficio del Giudice di Pace è un Servizio gestito all’interno della struttura organizzativa del Comune di Monopoli, nell’ambito dell’Area Organizzativa I – Affari Generali ed è costituito da 4 figure professionali (1 Cat. D, profilo direttivo; 2 Cat. C, profilo cancelliere; 1 Cat. A, profilo ausiliario).

Contestualmente, quale sede dell’ufficio di pace convenzionato, sono stati individuati i locali a piano terra del Palazzo di Città, in via Garibaldi n. 6, attualmente occupati dagli uffici dell’A.O. VII. Sono stati demandati al dirigente dell’A.O. Affari Generali tutti gli atti conseguenti, compresi quelli correlati alla gestione dei rapporti con il Comune di Polignano a Mare.

Con altro provvedimento la Giunta Comunale ha deliberato sulla destinazione d’uso dei locali siti presso la nuova sede comunale di via Gregorio Munno.  In particolare, si è stabilito di destinare il locale ubicato presso la sede dell’ex Tribunale di via Munno, precedentemente adibito a bar, a uffici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.